Torino

Convegno online: Fotografia e femminismo nell'Italia degli anni '70

#laculturanonsiferma

 

Il Museo di Fotografia Contemporanea, nell'ambito del palinsesto culturale 2020 al contributo delle donne nell'arte e nella società contemporanea, e promuove il convegno dal titolo "Rispecchiamento, indagine critica, testimonianza. Fotografia e femminismo nell'Italia degli anni '70".

 

Il ciclo di appuntamenti, a cura di Cristina Casero, docente di storia della fotografia e di arte contemporanea, vuole essere l’occasione per una riflessione condivisa sul ruolo centrale giocato nell’Italia degli anni Settanta dalla fotografia quando, in mano alle donne, essa diventa uno strumento privilegiato di rispecchiamento, indagine critica, testimonianza.

 

Intorno alla metà di quel decennio, in Europa e negli Stati Uniti si diffondono le posizioni del nuovo femminismo, il femminismo della differenza.

 

Grazie al contributo di studiose che da tempo hanno indagato il rapporto tra fotografia e femminismo (Linda Bertelli, Lara Conte, Elena Di Raddo, Laura Iamurri, Lucia Miodini, Federica Muzzarelli, Raffaella Perna), vengono approfondite le ricerche di alcune fotografe italiane, alla luce del loro contributo ad una nuova riflessione sulla donna.

 

Chiude il ciclo di appuntamenti un dibattito moderato da Cristina Casero e Giovanna Calvenzi con alcune delle protagoniste di quella vivace stagione.

 

Di seguito giorni e orari degli appuntamenti:

  • Mercoledì 3 giugno, ore 18 
  • Mercoledì 10 giugno, ore 18
  • Mercoledì 17 giugno, ore 18

 

Il programma completo è disponibile nel sito ufficiale!

 

 

Per maggiori informazioni

  • Gratuito
  • 18:00

Ti potrebbero interessare

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963