Torino

Assemblea delegati autostrade a Torino

Trecento delegati di tutta Italia hanno partecipato all'assemblea nazionale convocata in vista dello sciopero del personale delle autostrade di domenica 13 e lunedì 14 ottobre contro il mancato rinnovo del contratto scaduto da dieci mesi. Lo sciopero, il terzo dall'inizio della vertenza, interesserà 4 ore gli addetti agli impianti, alle sala operative e gli ausiliari della viabilità, mentre si fermerà 8 ore il personale dei caselli. I delegati hanno espresso preoccupazione e rabbia perché "un ritardo di questa misura nel rinnovo del contratto non si era mai verificato". In un periodo di rinnovi e riorganizzazioni di concessioni autostradali - spiegano - c'è resistenza soprattutto da parte delle concessionarie associate a Fise Acap, che rappresenta il gruppo Gavio, all'inserimento nel contratto della clausola di salvaguardia, elemento "irrinunciabile". Sono 4.000 i lavoratori di concessioni autostradali scadute o in scadenza a fine anno su una platea di circa 14.000 dipendenti del settore.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie