Ladri fanno razzia alla Cittadella Nida

Razzia nella sede dekka 'Cittadella' creata alla Falchera di Torino della onlus Nida (Nazionale Italiana dell'Amicizia). "Ci hanno rubato tutto ciò che abbiamo comprato in un anno per lavorare, pulire e ricostruire. Non ci hanno solo rubato attrezzatura , ma mille sacrifici fatti per comprarla , ci hanno rubato speranza, ci hanno rubato fiducia". Lo scrive la onlus sul suo profilo Facebook. L'episodio viene commentato, sempre sui social, dalla sindaca Chiara Appendino: "Dopo tanti anni di abbandono - scrive su Facebook - questa Onlus ha preso in concessione la Cittadella di Falchera e la sta facendo letteralmente rinascere, per la gioia delle famiglia del quartiere e non solo. Non c'è una parola per descrivere il profondissimo sdegno che provo, come sindaca e come persona, di fronte a un gesto del genere, ma c'è un messaggio che voglio lanciare senza ombra di dubbio: Torino - assicura la sindaca - sta con la Nida, e sarà al suo fianco per rialzarsi".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...