Torino

Quargnento, proprietario lancia sospetti

C'è una lista di nomi nelle mani dei carabinieri del comando provinciale di Alessandria, guidati dal comandante Michele Angelo Lorusso, che stanno lavorando alla ricerca dell'autore della tremenda esplosione che nella notte tra lunedì e martedì ha ucciso tre vigili del fuoco e ferito altri due pompieri e un carabiniere nella cascina di Quargnento (Alessandria). L'elenco dei possibili sospetti è quello che Giovanni Vincenti, proprietario dell'immobile, dice di aver riferito ai militari che lo hanno sentito a poche ore dalle deflagrazioni. Nel fascicolo della procura per omicidio plurimo e crollo doloso non sono per ora iscritti indagati. "Sono distrutto dal dolore per questi tre ragazzi che sono morti sotto le macerie di casa mia, dove abbiamo vissuto in armonia e amore per tanti anni", ha spiegato oggi in lacrime l'imprenditore. Che ha voluto sgomberare il campo dalle voci di problemi con il figlio. "Quella dei dissidi familiari - ha protestato - è la cattiveria più grossa che potevano dire".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963