Torino

Torino in piazza contro invasione Siria

Centinaia di persone sono scese in strada, oggi a Torino, per condannare l'offensiva militare turca nel nord-est della Siria. Alla manifestazione, partita da piazza Castello e promossa da comitati filo-curdi legati ad ambienti dell'autonomia, partecipano anche delegazioni della Cgil, dei sindacati autonomi, esponenti di Rifondazione Comunista e di Italia Viva. Il corteo ha rispettato un minuto di silenzio in ricordo di Lorenzo Orsetti, 33enne fiorentino, e Francesco Asperti, 53enne bergamasco, uccisi in Rojava nel Kurdistan siriano, dove si trovavano dopo essersi uniti ai curdi per combattere lo Stato Islamico.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie