Vandali nella notte in scuola Venaria

E' rimasta chiusa, a Venaria, la succursale della scuola media Lessona. Nella notte ignoti si sono intrufolati nell'edificio di via Boccaccio, causando alla struttura ingenti danni. Sono state distrutte le lavagne multimediali, ribaltati banchi, sedie e cattedre, divelto gli armadietti. "A occhio e croce sono 10mila euro di danni", sostiene il sindaco di Venaria, Roberto Falcone, che invita gli studenti a denunciare gli autori del raid vandalico: "Agli studenti che hanno a cuore la propria scuola e che sono a conoscenza di qualcosa, dico che la mia porta è sempre aperta". Sull'accaduto indagano i carabinieri dopo l'allarme dato questa mattina dal bidello. I soldi che serviranno a ripristinare i danni, ricorda il primo cittadino, "appartengono a tutti i venariesi, compresi i genitori dei vandali che hanno devastato i locali di una scuola e compresi i vandali - conclude -: idioti del terzo millennio che probabilmente si vanteranno con gli amici. Non ci sono parole".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...