A22: BrennerLec, tempi medi di percorrenza -34%

L'applicazione dei limiti dinamici del progetto BrennerLec, attivato in via sperimentale lungo alcuni tratti dell'Autostrada del Brennero, ha dimostrato di poter ridurre i tempi medi di percorrenza, in caso di traffico intenso, del 34%. Lo rende noto la società A22 precisando che da ora alla fine del progetto, prevista per l'aprile 2021, funzionerà anche la seconda sperimentazione, quella limitata alla tratta tra Egna Ora e San Michele-Mezzocorona, in entrambi i sensi di marcia, volta a ridurre l'inquinamento atmosferico. Nelle prime due fasi, l'obiettivo principale è stato quello di misurare il rapporto tra limiti dinamici di velocità e riduzione delle emissioni. I test - sottolinea l'A22 - hanno dimostrato che ridurre la velocità media dei veicoli leggeri di 14 km/h produce un calo delle concentrazioni di diossido di azoto del 10% a bordo autostrada. Solo grazie a questi test, condotti in 10 km, sono state risparmiate oltre 700 tonnellate di anidride carbonica.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Trento

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963