Nobel medicina Kaelin vicino a Fondazione Pezcoller

C'è un po' di Trento nel Nobel alla medicina assegnato a William Kaelin del Dana Farber Institute di Boston. Il vincitore, allievo del direttore scientifico dei Simposi Pezcoller, David Livingston, è stato a Trento almeno una decina di volte come moderatore o relatore dei convegni e componente del comitato scientifico dei Simposi. L'ultima volta nel 2018. La sua presenza a Trento accanto alla Fondazione dimostra il valore e la qualità degli scienziati che qui si incontrano e si confrontano con tanti colleghi e giovani ricercatori di livello internazionale", afferma il presidente della Fondazione Pezcoller, Enzo Galligioni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce del trentino
  2. La Voce del trentino
  3. La Voce del trentino
  4. La Voce del trentino
  5. La Voce del trentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Trento

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...