Trevi

Gabrielli, polizia impegnata con scuola

"La scuola è la principale agenzia educativa del Paese che da tempo persegue con la Polizia di Stato progetti per far sì che i ragazzi si educhino al rispetto per gli altri, per le Istituzioni e per le regole": a dirlo è stato il capo della polizia di Stato, prefetto Franco Gabrielli, all'Istituto per sovrintendenti di Spoleto dove ha preso parte alla cerimonia di premiazione del concorso "Pretendiamo legalità: a scuola con il commissario Mascherpa". Parlando di Mascherpa, Gabrielli ha evidenziato come "attraverso il fumetto si cerchi di far comprendere ai giovani un po' del nostro mestiere e del nostro essere al servizio della gente e della legalità". Rivolgendosi ai ragazzi il capo della Polizia si è augurato che possa essere "recuperato il senso profondo della comunità". "Perché - ha concluso - l'individualismo fine a se stesso non è la migliore delle ricette".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie