Venezia, 12 nuove 'Pietre d'inciampo'

Saranno 12 le nuove "Pietre d'inciampo" in memoria dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti che saranno deposte a Venezia il 31 gennaio prossimo, nell'ambito delle celebrazioni per il Giorno della memoria. L'annuncio è stato fatto oggi nel corso della presentazione del calendario di iniziative organizzate nella città lagunare, una settantina di appuntamenti per la ricorrenza del 27 gennaio. Tra le pietre una sarà dedicata a Leo Mariani, la vittima più giovane della Shoah veneziana, un'altra sarà in ricordo di Giuseppe Jona, medico e presidente della Comunità ebraica di Venezia morto suicida nel 1943 per non essere costretto a consegnare ai nazisti l'elenco dei cittadini ebrei rimasti in città. Il numero di Pietre d'inciampo posato a Venezia arriverà così a 90. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Venezia

    FARMACIE DI TURNO

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963