A Vercelli valvuloplastica percutanea

Si consolida l'attività specialistica della Cardiologia dell'Asl di Vercelli. Un'anziana è stata sottoposta a "valvuloplastica aortica percutanea", procedura utilizzata per allargare la valvola aortica tramite un palloncino laddove si è creato un restringimento. La paziente non poteva essere sottoposta all'intervento cardiochirurgico tradizionale o ad un impianto percutaneo della valvola aortica. La procedura è stata eseguita da Fabrizio Ugo, responsabile dell'Emodinamica, da un mese nel team della Cardiologia diretto da Francesco Rametta. La donna è tornata a casa 48 ore dopo l'intervento. "Abbiamo ottenuto un risultato significativo - spiega Rametta - perchè con questa tecnica è stato possibile trattare una paziente delicata, giudicata inoperabile con altri metodi in considerazione dell'età e delle diverse patologie associate. L'intervento si è rivelato risolutivo sul piano della qualità di vita". L'équipe di Emodinamica ha lavorato in stretta collaborazione con il gruppo di Elettrofisiologia.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vercelli

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...