Canova e Roma, una grande storia d'amore

Prendere in mano un candela per cercare la perfezione delle forme, la leggerezza dell'armonia e la profondità del sentimento: c'è anche questa tra le suggestioni offerte dalla grande mostra "Canova. Eterna bellezza", in programma a Palazzo Braschi dal 9 ottobre al 15 marzo e inaugurata alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi. A cura di Giuseppe Pavanello, l'esposizione indaga il rapporto che tra '700 e '800 legò lo scultore veneto alla città di Roma attraverso ben 170 opere - tra sculture, disegni, gessi, modellini, bozzetti, del maestro e di artisti a lui contemporanei - distribuite in 13 sezioni. Del resto quella tra l'artista e la città fu davvero una storia d'amore che il percorso può raccontare anche grazie a importanti prestiti, come quelli provenienti dall'Ermitage di San Pietroburgo. Da non perdere, l'omaggio, al termine della mostra, che Mimmo Jodice ha voluto offrire allo scultore attraverso 30 scatti in cui i marmi di Canova vengono riletti in modo inedito. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Verona

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...