Razzismo:Tommasi,provvedimenti personali

Il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, applaude alla scelta del Verona di applicare il codice etico e bandire dallo stadio fino al 2030 il capo ultras Luca Castellini: "Il Daspo personale è una delle novità introdotte qualche anno fa, elargisce la possibilità di stabilire un codice di comportamento e di gradimento da parte della società, quindi intervenire al di là delle sentenze giudiziarie e scegliersi i propri tifosi e soprattutto il comportamento che i propri tifosi dovrebbero tenere all'interno dello stadio e non solo. Verona è l'ultima in ordine di tempo, ci sono state tante iniziative in questo senso. Con la sospensione delle partite e con l'uscita delle squadre dal campo si penalizzerebbe la stragrande maggioranza dei tifosi. Il provvedimento personale è l'unica strada da prendere". Tommasi, a margine della presentazione della nona edizione del Gran Galà del Calcio, ribadisce che il clima "è insopportabile" e che serve "una svolta": "Il problema del razzismo si risolve insieme, serve sensibilità".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Rovigo Oggi
  2. Verona Sera
  3. Verona Sera
  4. Verona Sera
  5. VeronaSettegiorni

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Verona

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963