Agguato a Vibo, feriti due giovani

Due giovani ventenni sono stati feriti in un agguato la scorsa notte a Vibo Valentia. L'agguato é avvenuto in un parco pubblico nella frazione di Piscopio in cui si stavano svolgendo i festeggiamenti per il Santo patrono. A sparare contro i due, Salvatore Battaglia di 21 anni e Giovanni Zuliani di 23, sarebbe stato una persona che si è poi data alla fuga. Diversi i colpi di pistola sparati con una pistola calibro 7.65. A subire le conseguenze più gravi é stato Battaglia, raggiunto dai colpi al collo ed all'addome, ricoverato con prognosi riservata nell'ospedale di Catanzaro. Zuliani invece è rimasto ferito alle gambe ed è stato portato nell'ospedale di Vibo Valentia. Sull'agguato indagano i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. Giovanni Zuliani é il fratello di Antonio, condannato per l'omicidio di Francesco Fiorillo, avvenuto nel 2015 a Longobardi, frazione di Vibo Valentia. Sul movente dell'agguato i carabinieri, al momento, non escludono alcuna ipotesi.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. StrettoWeb
  2. Il Meridio
  3. ANSA
  4. CN24
  5. Il Giornale di Calabria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vibo Valentia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...