Scoperti 3 falsi invalidi,sequestro beni

La guardia di Finanza di Vicenza ha sequestrato denaro e un immobile nella disponibilità di 3 falsi invalidi, tutti stranieri e appartenenti alla stessa famiglia, accusati di truffa aggravata. Gli indagati di 66, 40 e 69 anni hanno percepito dall'Inps dal 2015 pensioni di invalidità e di altri emolumenti elargiti da altri enti pubblici, a fronte di patologie gravemente invalidanti: cecità assoluta, cardiopatia e menomazioni mentali, tali da impedire, almeno all'apparenza, lo svolgimento di ogni lavoro. Le indagini si sono svolte con pedinamenti, sopralluoghi, acquisizioni di informazioni che hanno portato a scoprire che i tre non avevano nessuna patologia invalidante. E' stata accertata l'incoerenza tra le patologie lamentate ed il quotidiano stile di vita dei tre che avevano sottoscritto lo scorso maggio da un notaio, un trust in cui erano confluiti una serie di fabbricati di proprietà di uno degli indagati per sottrarli all'esproprio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vicenza

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963