Villa Sant'Antonio

Scongiurato stop ospedali Ghilarza-Bosa

Proseguirà regolarmente l'attività delle Unità operative di Medicina Interna dell'ospedale Delogu di Ghilarza e del Mastino di Bosa. Grazie allo sforzo congiunto della Assl di Oristano e dell'Assessorato della Sanità e al contributo dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e dell'Azienda ospedaliera Brotzu di Cagliari, il servizio sarà garantito per l'intero mese di agosto. Saranno tre i medici, provenienti rispettivamente dal reparto di Medicina Interna del San Martino di Oristano, dalla Aou di Sassari e dal Brotzu, che permetteranno di completare i turni al Delogu, in sostituzione di altrettanti sanitari la cui improvvisa assenza - sommata al periodo di ferie che obbligatoriamente devono essere concesse al personale - aveva reso estremamente difficoltoso il completamento dei turni per il mese di agosto. Al Mastino di Bosa arriverà il rinforzo del personale medico per sopperire tre assenze per malattie. Al momento, nonostante siano state percorse tutte le strade e le possibili soluzioni giuridiche per assicurare la prosecuzione anche dell'attività del Pronto Soccorso di Ghilarza, non è possibile garantire la copertura dei turni, essendo in servizio un solo medico sui due necessari, per cui dal 6 al 25 agosto, l'attività dovrà essere sospesa. "Ringrazio tutte le persone che in questi giorni hanno lavorato intensamente per arrivare a questa soluzione - ha dichiarato il direttore Ats-Assl Oristano Mariano Meloni - l'assessore Mario Nieddu e gli attori istituzionali che hanno contribuito a questo risultato, il direttore dei Presidi ospedalieri Sergio Pili, dell'ospedale di Ghilarza Serafino Ponti, della Aou di Sassari Nicola Orrù e del Brotzu Paolo Cannas. Un ringraziamento particolare va ai direttori dei reparti e a tutti i medici che con grande impegno e notevole sforzo personale garantiranno la prosecuzione delle Unità di Medicina di Ghilarza e Bosa". "Ancora una volta, grazie a un impegno corale, siamo riusciti ad attivare sinergie in grado di dare risposte alle emergenze", commenta soddisfatto l'assessore Nieddu.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie