Villa Verde

Da coltivazione a spaccio, presa banda

Non c'erano gli estremi per la contestazione del reato di associazione a delinquere ma gli inquirenti sono sicuri di avere sgominato una banda di 13 persone, tra le quali un giovane minorenne all'epoca dei fatti, ben organizzata nel campo della produzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il blitz, che ha portato all'arresto di 22 persone, è stato messo a segno dalla Squadra Mobile della Questura di Oristano a conclusione di una indagine durata un anno e coordinata dalla Procura della Repubblica. Oltre i 13 arresti, sono state eseguite nove ordinanze di custodia cautelare in carcere disposte dal gip del Tribunale di Oristano e del Tribunale dei minorenni su richiesta delle rispettive Procure. Complessivamente nel corso dell'indagine sono stati sequestrate 3.500 piante di canapa indiana in tre distinte piantagioni del nuorese scoperte la scorsa estate, tre chili di marijuana essiccata, quattro chili di hashish e qualche decina di grammi di cocaina ed eroina e venti pastiglie di Mdma. La banda faceva riferimento a quattro "boss", indicati dalle indagini come finanziatori e proprietari delle piantagioni. Una buona fetta dello spaccio avveniva, all'insaputa dei titolari, in un circolo privato di Oristano e in un campeggio del litorale oristanese. Nel circolo privato gli spacciatori investivano anche parte del ricavato dello spaccio nel gioco del poker americano Texas Hold'em - da qui il nome dell'operazione - dove spesso vincevano anche somme di 5 o 10 mila euro per volta. Nel campeggio invece si presentavano come semplici turisti. Come turisti si erano presentati però anche due agenti dello Sco sotto copertura arrivati dalla penisola, ai quali era stato puntualmente proposto l'acquisto di stupefacenti. Gli arrestati sono Gianluca Sanna, 32 anni di Ghilarza, Massimo Arca, nato a Nuoro 37 anni fa, Domenico Arca, 34 anni di Nuoro, Antonio Floris, 31 anni di Nuoro, Gianmarco Fiori, 27 anni, e Andrea Carta, 24 anni, entrambi nati a Oristano, Alessio Sanna, 33 anni di Ghilarza, Luigi Pittalis, 43 anni di Nuoro, Pierpaolo Caddeo, 43 anni di Oristano, Pier Paolo Orrù, 41 anni, di Serrenti e Maria Pes, 60 anni di Oristano, più il minorenne.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie