S.Vero, vandali rompono panchina Avis

"Un fatto brutto e grave che offende tutta la comunità". Non usa mezzi termini il sindaco di San Vero Milis, Gianluigi Tedeschi, per condannare il danneggiamento della panchina rossa che i volontari dell'Avis avevano sistemato in una piazza del paese per diffondere la cultura del rispetto delle persone e in particolare per sensibilizzare tutti i cittadini sul preoccupante fenomeno della violenza di genere. Il fatto è avvenuto la scorsa notte e al momento non sarebbero ancora stati individuati gli autori. "Si tratta di un episodio grave sintomo di una crescente superficialità che tende a minimizzare atteggiamenti pericolosissimi per il mantenimento dei diritti fondamentali di uguaglianza, di libertà e di rispetto cardine del nostro vivere civile", ha commentato ancora il sindaco lanciando un appello a tutti i cittadini affinché rendano pubblica la propria indignazione e manifestino la propria solidarietà agli uomini e alle donne dell'Avis, una associazione molto radicata nel paese, anche con una semplice mail, una telefonata, una stretta di mano o qualsiasi modo suggerito dalla propria sensibilità. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Villa Verde

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...