Visso

Nuovo museo Visso per Infinito Leopardi

L'Infinito di Leopardi tornerà ad essere ammirato nel museo che verrà realizzato nella nuova piazza di Visso. Lo dice all'ANSA Patrizia Serfaustini, vicesindaco del borgo marchigiano distrutto dal terremoto. "Il famoso manoscritto e i sette Idilli - spiega - saranno di nuovo al centro della nostra vita culturale e turistica". La nuova piazza, che dovrebbe essere ultimata entro la fine di questo anno, condizioni meteorologiche permettendo, riproporrà in tutte le sue caratteristiche quella che era la piazza del paese prima degli eventi sismici del 2016. Oltre ai negozi verranno realizzati, appunto, anche il museo e la chiesa. "Per noi - dice ancora il vicesindaco - questa piazza dovrà essere il fulcro della rinascita in attesa che la ricostruzione ci restituisca il centro storico di Visso". Le opere di Giacomo Leopardi "sono per la nostra comunità il punto culturale più alto e da questi tesori vogliamo ripartire per un percorso nuovo in termini culturali e di attrazione turistica" aggiunge.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963