Questo sito contribuisce all’audience di  
Salta al contenuto

Come conquistare l’uomo dell’Ariete

Come conquistare e sedurre l’uomo dell’ariete, cosa gli piace, il suo eros e come vive l’innamoramento. Leggi tutti i consigli.

Foto di Manuela Livi

Manuela Livi

Counselor astrologa

Manuela Livi è laureata in Antropologia, specializzata in Counseling e Mediazione Familiare, è counselor astrologa da oltre 20 anni. Ha una lunga esperienza come web editor di contenuti di Astrologia e Oroscopo.

Come conquistare l’uomo dell’Ariete Shutterstock

Eros e Innamoramento

Particolarmente istintivo, soprattutto quando è più giovane, l’Ariete in campo amoroso risulta molto focoso e passionale. In lui lo slancio vitale si esprime come una forza prorompente che esplode all’improvviso e fa sprigionare scintille che spesso si spengono con la stessa velocità con cui si sono accese. Governato da Marte, l’uomo Ariete si distingue, di solito, per il suo dinamismo esagerato, quasi forsennato. Ma proprio questo dinamismo indiscriminato finisce con l’essere la vera causa dei violenti smacchi che spesso costellano la sua esperienza amorosa.

L’impulsività che lo contraddistingue lo rende incline ai colpi di fulmine, a vivere passioni travolgenti che spesso si dimostrano dei semplici di fuochi di paglia. Egli infatti è un uomo dai desideri impetuosi e improvvisi che vorrebbe appagare velocemente. Tanto da trovare abbastanza naturale saltare i preliminari del corteggiamento. Si lancia quindi all’assalto, in modo sbrigativo e talvolta brutale, provocando a volte reazioni di rifiuto nell’oggetto della sua attenzione. La disposizione di Venere e Marte nel tema natale, ovviamente può diluire questo suo aspetto caratteriale, e renderlo più attento alle sfumature, soprattutto se uno dei due pianeti, o entrambi, si trova un segno d’acqua. Nella fase di innamoramento l’attrazione sessuale costituisce una componente importante per quest’uomo che non potrebbe mai concepire un rapporto privo di passione.

Come capire se gli piaci

Non è molto difficile capire se piaci ad un uomo dell’Ariete. L’uomo Ariete è un conquistatore e se è interessato ad una donna non usa mezzi termini: lo fa capire senza tanti preamboli. Preferisce giocare a carte scoperte e se non sei interessata conviene dirlo subito. La fase del corteggiamento in genere è breve, non è fatta di intriganti sottointesi, di lunghe attese e romantiche sorprese, uno stile che, in genere, si riscontra maggiormente nei segni di acqua o di terra. L’Ariete ama andare dritto al punto e questo può essere un grande punto di forza, soprattutto per le donne che amano essere cercate e conquistate e che non amano gli uomini tiepidi o indecisi. In questo senso l’Ariete è abbastanza tradizionalista ed è legato ad un certo rispetto dei ruoli. Proprio a causa di questa sua visione un po’ tradizionale dell’amore non ama essere “cacciato”, e potrebbe rifuggire da una donna che gli sta troppo alle calcagna. Meglio lasciare a lui lo scettro del comando.

Poiché è un cacciatore nato va da sé che sarebbe meglio tenerlo un po’ sulle spine, piuttosto che cadere subito tra le sue braccia. Una conquista troppo facile, nella maggioranza dei casi, lo porta a perdere interesse. L’uomo dell’Ariete è stimolato da una donna che sappia tenergli testa, piuttosto che da una donna troppo accondiscendente. Se gli piaci davvero non esiterà dimostrare che per lui non sei solo la conquista di notte, ma molto di più. Ricorda che quest’uomo non sopporta la svogliatezza e la mancanza d’entusiasmo nelle persone che ha intorno. La persona pignola che pesa ogni parola ed esamina minuziosamente i pro e i contro di ogni decisione, poi lo fa andare fuori dai gangheri. Si quindi alle provocazioni e alle piccole sfide, no, invece, all’eccesso di cavillosità e alla mancanza di entusiasmo.

Come conquistare l’uomo dell’Ariete

Se sedurre un uomo dell’Ariete non è un’impresa titanica, conquistarlo richiede un po’ più di strategia. Di fronte a nuova conquista l’Ariete si sente carico di entusiasmo, pieno di adrenalina, ma strada facendo comincia ad adombrarsi perché si accorge che qualcosa non va. La persona che tanto lo aveva interessato adesso non ha più alcuna attrattiva. In realtà questo è un problema in cui possono incappare anche le donne del segno, che, soprattutto quando sono più giovani, si innamorano e disinnamorano alla velocità della luce. Come arginare il problema? Semplicemente rispettando gli step del corteggiamento. Se vuoi consolidare il suo interesse nei tuoi confronti, devi dargli il tempo di conoscerti, quindi il primo passo da fare è quello di creare una connessione emotiva. Meglio quindi frenare un po’ il suo ardore, almeno nella prima fase della frequentazione piuttosto che lasciarsi travolgere dal suo impeto passionale. Poiché l’Ariete è un segno di fuoco, ha anche bisogno di molti stimoli. Se vuoi conquistarlo devi essere pronta a stimolarlo e sorprenderlo con iniziative sempre nuove. Cerca di coinvolgerlo in attività divertenti e di creare un clima leggero e rilassato. Più le cose accadranno in modo naturale senza pressioni, più l’uomo dell’Ariete avvertirà da solo il bisogno di passare più tempo con te. Una volta consolidato il rapporto, ricorda comunque di lasciare a lui le redini del rapporto di coppia (almeno all’apparenza!).

L’uomo Ariete ha bisogno di sentirsi in comando, e non sopporta l’idea che qualcuno possa “dirigerlo”. Vivere con lui non è facilissimo, spesso i suoi modi possono risultare un po’ bruschi, ma se preso per il verso giusto, è capace di una dolcezza inaspettata. Affinché il rapporto di copia funzioni è fondamentale però rispettare il suo bisogno di spazio e di autonomia. L’Ariete odia le costrizioni e legami troppo stretti. Marte, il pianeta che lo governa, lo rende incline alla polemica, dunque è consigliabile ignorarlo in momenti di collera, evitando inutili scontri; prenderlo “di petto” è il modo migliore per perderlo definitivamente, trasformando la sua generosità in egoismo.