La raccolta fondi salva 3.000 abeti in valle di Fiemme

In Val di Fiemme sono stati salvati 3.000 abeti di risonanza che erano sepolti dalla tempesta Vaia di fine ottobre 2018, grazie al "prestito" ottenuto dall'azienda Ciresa, che produce tavole armoniche, legno per liuteria e diffusori acustici, con una campagna di raccolta fondi a cui hanno aderito 870 persone. Grazie a un appello mediatico, l'azienda di Tesero ha ricevuto un prestito volontario di 230.000 euro ed ora gli alberi si trasformeranno in tavole armoniche per 35.000 strumenti musicali che libereranno le loro melodie in tutto il mondo. L'occasione per festeggiare l'iniziativa è stato il concerto di Roberto Prosseda "Rinascere dalla musica", giovedì 8 agosto, a Lago di Tesero, in un teatro insolito. Le cataste fatte con i legni di risonanza si sono infatti trasformate in un palcoscenico e i tronchi di abete rosso in poltrone. Con il legno di risonanza recuperato nasceranno in cinque anni circa 15.000 pianoforti, 2.200 arpe da concerto e 18/20.000 strumenti di liuteria.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alto Garda e Ledro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...