Crolla controsoffitto a ospedale Ivrea

Qualche disagio all'ospedale di Ivrea dove, a causa di infiltrazioni d'acqua piovana, si è verificato il crollo di due pannelli del controsoffitto nel locale tecnico che si trova sopra la sala di emodinamica. Per prevenire altri crolli, sono stati completati i lavori di ripristino ed è stato costruito un muretto di barriera protettivo dell'accesso al locale tecnico. "L'attività di emodinamica è stata sospesa dalle 19.30 di mercoledì alle 15 di giovedì", fanno sapere dall'Asl To4. Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, chiede però nuovi interventi in ospedale: "Il vecchio nosocomio eporediese costa circa 3 milioni di euro all'anno di manutenzione. Quanto accaduto in emodinamica è l'ennesima dimostrazione che la struttura è ormai troppo datata: i rattoppi sono inutili". Nursind chiama al senso di responsabilità tutte le forze politiche, affinché si parli concretamente e seriamente di un nuovo ospedale del Canavese.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cavallirio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...