Dl sicurezza: in E-R -8,2% reati

Calano i reati in Emilia-Romagna dell'8,2% rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno, e in particolare a Forlì-Cesena (-20,4%), Bologna (-12,8%) e Rimini (-11,9%). In controtendenza Modena dove invece si è registrato un aumento, del 5,6%. Per le altre province si registrano cali del 9% a Parma, del 3,8% a Piacenza, dell'8,6% a Ravenna, del 2,7% a Reggio Emilia e dello 0,2% a Ferrara. Lo rende noto il Viminale. Sul caso di Modena, il ministro dell'Interno Matteo Salvini spiega: "È una delle cinque province italiane dove i reati non calano. Ho chiesto approfondimenti e monitoraggi costanti: sono sicuro che, collaborando con gli amministratori locali, riusciremo a invertire la tendenza". Cala complessivamente il numero di stranieri ospiti delle strutture di accoglienza: in tutta la regione erano 12.743 al 13 maggio 2018, diventati 10.570 al 13 maggio 2019 (-17,05%).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Lazzaro di Savena

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...