Droga: Gdf, 12 arresti italo-albanesi

La Guardia di Finanza di Taranto ha sgominato tre presunte organizzazioni del traffico di stupefacenti accusate di importare dall'Albania e dall'Olanda cocaina, eroina, hashish e marijuana, da immettere sul mercato nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto. Le Fiamme Gialle hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere per 12 persone, 3 italiani e 9 albanesi, emessa dal Gip del Tribunale di Lecce su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. L'operazione ha preso le mosse da una perquisizione che portò al sequestro di armi alterate per potenziarne la capacità offensiva, munizioni e un lampeggiante blu in dotazione alle forze di polizia. Dalle indagini sono emersi fitti rapporti tra pregiudicati albanesi e italiani della criminalità locale egemone nei quartieri Tamburi, Paolo VI e Salinella di Taranto. Vengono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico transnazionale di stupefacenti, detenzione abusiva e alterazione di armi da sparo. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano di Puglia
  2. Puglia Press
  3. Puglia Press
  4. Puglia Press
  5. Puglia Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taranto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963