Rinasce lo scooter che ha fatto la storia del design italiano

La casa milanese compie 75 anni e si presenta a EICMA 2022 con la sua ultima novità.

Lambretta celebra il suo 75° anniversario a Eicma 2022. Si presenta in tutta la sua originalità, competitiva sul mercato internazionale con una gamma completa e moderna di prodotti di alta qualità, disponibili in diverse cilindrate e colorazioni alla moda. La première di Eicma è rappresentata dal lancio del nuovo X125. Questo modello si aggiunge alla gamma già esistente, che comprende oltre al recentemente introdotto X300, le serie G-Special e V-Special.

La serie X rappresenta una linea di prodotto completamente nuova, con un design innovativo che però mantiene il tipico DNA Lambretta. X125 è il secondo modello di questa nuova serie dopo X300 svelato in occasione del Fuorisalone 2022. X125 è pensato come il “veicolo ideale” della nuova generazione di appassionati di Lambretta soprattutto per un utilizzo urbano, anticipando le loro grandi aspettative in termini di qualità e design. La serie X presenta linee sportive e affusolate, che richiamano immediatamente gli stilemi tipici delle mitiche Lambrette di un tempo.

Il design delle fiancate in acciaio è innovativo, con linee “a diamante” che mantengono ancora l’anima e lo spirito #lambretta, attualizzandole in una nuova veste. Viene mantenuto il parafango fisso che è una caratteristica peculiare della #lambretta.

Da un punto di vista tecnico, il telaio di X125 è semi-monoscocca tubolare che unisce pedana, scudo e fiancate, tutti componenti realizzati in acciaio. Tra le varie caratteristiche tecniche spiccano: l’originale sospensione anteriore con doppio braccio a ruota tirata e doppio ammortizzatore; il doppio freno disco (ant. e post.); l’ABS a doppio canale; i fari a LED completi; il sistema keyless per l’avviamento. Per l’iniezione elettronica il partner tecnico è Bosch.

Il motore da 124 cc è monocilindrico a 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido ed eroga 14,3 CV a 9.500 giri/minuto. X125 rappresenta lo spirito e lo stile italiano delle due ruote, ma è il risultato di una collaborazione con partner tecnici internazionali. La produzione in serie è già prevista entro la fine dell’anno. Prezzo indicativo: 5.700 euro.