VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 07 DICEMBRE 2020

Come rimuovere la ruggine in modo naturale

I prodotti antiruggine spesso contengono sostanze potenzialmente tossiche. Scopriamo insieme alcuni rimedi naturali, e a basso costo, per rimuovere il fastidioso problema.

Sale e succo di limone

Cospargete del sale sulle superfici arrugginite e spremete del succo di limone sino a quando il primo non sarà ben impregnato.
Lasciate riposare per un paio d’ore e, strofinando con la buccia del limone, procedete con una prima rimozione della ruggine.

Aceto e carta stagnola

Immergete la carta stagnola nell’aceto ed utilizzata per strofinare le parti interessate.

Acqua e bicarbonato di sodio

Applicate il bicarbonato sulla ruggine.
Con una spazzola inumidita, sfregate per rimuoverla.
In alternativa, preparate una pasta pulente amalgamando il bicarbonato con dell’acqua tiepida, sino ad ottenere un composto cremoso.
Applicate, poi, sulle superfici, lasciate agire e rimuovete.

Aceto bianco puro

Un rimedio utile soprattutto per i piccoli utensili arrugginiti.
Metteteli in ammollo per una notte intera nell’aceto.
Al mattino, risciacquateli e strofinateli con una spazzolina.
Infine, risciacquate ancora ed asciugate con un panno.

Patate e bicarbonato di sodio

Tagliate una patata a metà, cospargetela internamente con del bicarbonato, ed utilizzatela sfregandola sulle superfici interessate.
Man mano che il tubero si consuma, affettate nuovamente, aggiungete altro bicarbonato e proseguite.
Infine, risciacquate ed asciugate.

20.718 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...