Stop agli incentivi: le auto elettriche sono già in crisi

Il Governo tedesco taglia gli incentivi per l'acquisto di EV, Volkswagen licenzia: i primi a farne le spese saranno 269 lavoratori della fabbrica di Zwickau

Foto di Alessandra Caraffa

Alessandra Caraffa

esperta di automotive

Laureata in filosofia, è SEO Copywriter e Web Editor. Si occupa principalmente di mondi digitali e prospettive future - anche in ambito di motori.

Senza incentivi, il settore dell’elettrico rischia una forte battuta d’arresto. Così, a pochi giorni dallo stop ai sussidi statali deciso dal governo tedesco, Volkswagen annuncia i primi licenziamenti. Dalla fine di agosto, in Germania, sono stati azzerati gli incentivi per l’acquisto di EV da parte delle aziende, mentre quelli destinati ai privati passeranno da 4.500 a 3.000 euro a partire dal 1° gennaio 2024.

Secondo quanto riportato da Der Spiegel, i primi a farne le spese saranno 269 lavoratori con contratti a termine dello stabilimento tedesco di Zwickau, quello in cui si producono i modelli elettrici del gruppo Volkswagen.

Registrati per continuare a leggere questo contenuto