Formula 1: grande ritorno dopo più di 20 anni

Nel momento in cui FIA e F1 si concentrano su gare sostenibili e tecnologie ibride, Ford torna in Formula 1 per trasmettere un cambiamento positivo

Sono passati più di due decenni e presto potremo rivedere il marchio Ford in Formula 1. La Casa automobilistica americana dell’Ovale Blu e Red Bull Powertrains hanno stretto una partnership tecnica strategica e di lungo periodo, per la realizzazione della prossima generazione del propulsore che sarà montato sulle vetture dalla stagione 2026 di Formula 1.

Red Bull Ford Powertrains fornirà i propulsori per entrambi i team Oracle Red Bull Racing e Scuderia AlphaTauri dal 2026 fino almeno al 2030.

Registrati per continuare a leggere questo contenuto