VIDEO
Cerca video
NOTIZIE 04 APRILE 2024

Lo spettacolo della fioritura dei ciliegi in Giappone: immagini incredibili

È finalmente iniziata in Giappone la fioritura dei ciliegi, anche se quest’anno a Tokyo e dintorni residenti e turisti hanno dovuto aspettare più del dovuto a causa del freddo che ha ritardato il magnifico effetto della natura. Ma l’attesa, come sempre, è stata ripagata con uno spettacolo unico che segna di fatto l’arrivo della primavera anche in terra nipponica.

Un appuntamento che si ripete da anni ad aprile e che porta con sé, oltre a immagini mozzafiato, anche un simbolismo nella cultura giapponese che non tutti conoscono. E senza andare troppo lontano, anche in Italia è possibile assistere alla fioritura dei ciliegi.

Le spettacolari immagini dal Giappone

Quella che avviene in Giappone è di certo la fioritura più bella e mozzafiato nel mondo. Ogni anno ad aprile, infatti, il Paese viene preso “d’assedio” da turisti che vengono dalle latitudini più disparate per assistere allo spettacolo della natura, ovvero l’hana-mi.

Termine che nella lingua nipponica significa letteralmente “ammirare i fiori”, l’hana-mi ha un significato più profondo, ma per i meno esperti è di certo un evento da non perdersi. Le fioriture più belle sono a Kyoto, Tokyo Hokkaido, Fukuoka, e Sapporo, con un’esplosione di colori che lascia a bocca aperta.

E proprio da Tokyo arrivano le immagini spettacolari delle fioriture dei ciliegi dell’aprile 2024, con residenti e turisti che si sono goduti l’incredibile lavoro della natura.

Il rito dell’Hanami

Ma come detto, oltre essere uno spettacolo per gli occhi, la fioritura dei ciliegi porta con sé un simbolismo importante per il Giappone,. Infatti ammirare i primi fiori sbocciare e regalare i colori a tutto il territorio è importantissimo nella cultura nipponica tanto che mesi e mesi prima la situazione della fioritura viene monitorata con un bollettino metereologico speciale, il Sakura Zensen, che informa su tutta la progressione dei fiori dal nord al sud del paese.

Il fiore, infatti, in questo periodo diventa sacro, simboleggiando la fragilità dell’esistenza e la caducità dei momenti, la brevità e la bellezza dell’esistenza. La fioritura, che coincide con la stagione della piantagione del riso, è anche un modo per rendere omaggio alle divinità protettrici del raccolto.

I sakura, come vengono chiamati i ciliegi, vengono quindi venerati affinché fioriscono in tutta la loro bellezza prima di sfiorire. E i giapponesi attendono la primavera proprio per celebrare questo evento, con feste e riunioni per 10 giorni con amici, colleghi e familiari.

Di fatto la fioritura è un rito sociale che segue un programma ben determinato e delle regole gerarchiche ben precise, in cui i più giovani del gruppo (i kohai) arrivano di mattino nel luogo di incontro sistemando un telo azzurro nel posto migliore e aspettando l’arrivo dei più grandi (i sempai). Una volta riuniti, si rilassano mangiando e bevendo in abbondanza sotto i rami del sakura.

Non solo Giappone, fioritura anche in Italia

Ma non è solo il Giappone a godere dello spettacolo della fioritura dei ciliegi. Infatti anche in Italia sono presenti numerosi alberi di ciliegio che, come avviene a Tokyo e dintorni, fioriscono ad aprile.

Ce ne se sono parecchi da nord a sud dello Stivale, come a Pecetto Torinese dove ogni anno ad aprile viene organizzata una passeggiata enogastronomica su strade costeggiate dai ciliegi in fiore, o nei giardini della Reggia di Venaria. A Milano sono presenti nei giardini pubblici di Piola e a Bicocca. A Roma, infine, alberi di ciliegio sono presenti anche all’Eur.

Torino, Milano e Roma, quindi, sono esempi a “chilometro zero” per godersi la fioritura del ciliegio senza dover andare dall’altro lato del mondo.

7.411 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...