Skoda aggiorna il suo modello di punta: in arrivo a novembre

La quarta generazione di Skoda Superb sarà presentata a fine anno, nel mese di novembre, a 90 anni dal lancio del primo modello storico del brand

Foto di Laura Raso

Laura Raso

automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Sono passati 90 anni dal lancio del primo modello storico e oggi Skoda ha deciso di presentare la quarta generazione di Superb al pubblico: sarà svelata entro la fine dell’anno, nel mese di novembre. Come i modelli precedenti, anche la nuova generazione combina un concetto di design sorprendente con una tecnologia avanzata.

Il nuovo modello è più sicuro e più spazioso che mai, pronto ad aggiungere un altro capitolo alla lunga tradizione della Superb in Skoda.

Tecnologie di ultima generazione

Skoda Superb sta per mostrarsi al pubblico nella sua quarta e moderna generazione (anticipata già a maggio), ma la Casa ha assicurato che – come sempre – continuerà a stupire con un design emozionante, che è stato ulteriormente perfezionato, e con una tecnologia all’avanguardia. Questa vettura è ora ancora più spaziosa e allo stesso tempo più sicura che mai, grazie a 10 airbag, numerosi sistemi di assistenza e un totale di 28 funzioni Simply Clever.

Nuovi dettagli per il comfort di guidatore e passeggero

Fino a 28 dettagli Simply Clever aumentano il comfort di guidatore e passeggero nella Superb di nuova generazione. Alcuni di essi sono completamente nuovi per la Casa, non solo su Superb: un’esclusiva tendina avvolgibile a comando elettrico funge da copertura del vano bagagli, un bracciolo centrale per i sedili posteriori con porta tablet integrato e una doppia tasca portaoggetti sul retro di ciascun sedile anteriore.

Grande novità l’imbuto integrato nel tappo del serbatoio del lavacristallo. Per inciso, Škoda ha presentato il primo di quella che è diventata una gamma molto ampia di dettagli Simply Clever nel 2001, quando ha introdotto la prima generazione moderna della Superb.

Il successo di Superb

La popolarità di questo modello è aumentata di generazione in generazione. La prima edizione moderna ha venduto un totale di 137.000 unità tra il 2001 e il 2008. La seconda è stata costruita dal 2008 al 2015, la prima a offrire ai clienti una versione station wagon e ha visto la Casa vendere in tutto 618.000 unità. La terza generazione, in produzione dal 2015, ha portato le vendite complessive di Superb oltre il milione. Alla fine di maggio 2023, aveva venduto 805.000 unità.

La nuova koda Superb: quarta generazione
Fonte: Ufficio Stampa Skoda
Nuova SKoda Superb: le immaigni camuffate del nuovo modello

Il design interno ed esterno

La quarta generazione di Superb è più lunga e più alta, offrendo più spazio per guidatore e passeggeri. Il modello colpisce per il design aerodinamico, le forme audaci e scultoree, le linee nitide e l’illuminazione cristallina.

La Casa ha anche ridisegnato gli interni con una chiara attenzione alla centralità del cliente e a un’esperienza utente ottimale. L’abitacolo presenta ora una nuovissima architettura che combina in modo intelligente comandi manuali e digitali. Il nuovo display di infotainment misura fino a 12,9″. La consolle centrale ha un design pulito e ordinato, poiché la leva del cambio è ora montata sul piantone dello sterzo.

La nuova Superb presenta oggi una serie di linee scultoree. Il modello sarà disponibile sia come elegante berlina con un pratico portellone posteriore che come station wagon. Il design dell’illuminazione nella parte anteriore e posteriore è oggi ancora più dinamico.

Le luci posteriori sono più sottili rispetto al modello precedente e nuovi elementi cristallini ne amplificano l’aspetto tridimensionale. I fari sono più nitidi e cristallini, sono disponibili in due versioni. I moduli a matrice bi-LED esagonali dei fari Full LED Matrix sono completati da un elemento cristallino colorato chiamato Crystallinium.

Una grandissima novità per il modello Skoda: Crystallinium è una caratteristica speciale e inedita, in grado di evocare il cristallo colorato e di donare ai fari un nuovo look. Gli interni della nuova Superb sono stati ridisegnati con una chiara attenzione alla centralità del cliente. Ogni aspetto è stato migliorato con l’obiettivo di semplificare l’esperienza dell’utente.

L’ampia scelta di propulsori

Skoda Superb combina inoltre un’eccellente economia di carburante con grandi prestazioni. L’auto sarà proposta in gamma con tre motori a benzina moderni ed efficienti, due diesel all’avanguardia e un nuovo ibrido plug-in con un’autonomia elettrica aumentata di oltre 100 chilometri, per potenze che vanno da 150 CV (110 kW) a 265 CV (195 kW). Per la prima volta sarà disponibile un propulsore mild-hybrid e tutti i modelli sono dotati di trasmissione automatica DSG di serie. Una delle principali modifiche interne è la leva del cambio montata sul piantone dello sterzo, che libera spazio sulla consolle centrale, offrendo al conducente ancora più comfort e spazio di stivaggio.

La Skoda Superb di quarta generazione non è solo più economica ed ecologica che mai. Offre appunto sei opzioni di propulsione sempre abbinate a DSG, autonomia elettrica più lunga per l’ibrido plug-in e una nuova versione mild-hybrid.

I cambi di marcia sono ora gestiti esclusivamente da un cambio automatico DSG con leva del cambio montata sul piantone dello sterzo. La frizione trasmette la potenza dei motori a combustione altamente efficienti e di varie trasmissioni ibride.

L'aspetto esteriore della nuova Skoda Superb, modello di punta
Fonte: Ufficio Stampa Skoda
Skoda Superb, la quarta generazione arriva a novembre 2023: le prime foto

La Casa (che ha appena presentato anche le nuove Scala e Kamiq) continua a offrire il meglio di entrambi i mondi per soddisfare le esigenze dei clienti esistenti e nuovi. Il nuovo plug-in hybrid offre maggiore autonomia elettrica, è riservato alla versione station wagon, con un 1.5 TSI da 150 CV (110 kW) che ora integra il suo motore elettrico. La potenza massima del gruppo propulsore di 204 CV (150 kW) raggiunge le ruote anteriori tramite un DSG a 6 velocità. Rispetto al suo predecessore, la batteria ad alta tensione è cresciuta, aumentando l’autonomia puramente elettrica della vettura a oltre 100 chilometri.

E non è tutto, perché il marchio ha deciso di aumentare la velocità massima di ricarica nei wall box e nei punti di ricarica CA da 3,6 a 11 kW, consentendo una ricarica più rapida della batteria. La versione ibrida plug-in consente anche la ricarica in corrente continua con una velocità di ricarica massima di 50 kW.

Come prima, la ricarica è possibile anche a 2,3 kW da una presa domestica da 230 V. Il serbatoio del carburante della Superb iV contiene 45 litri. Il motore entry-level è un 1.5 TSI con tecnologia mild-hybrid e una potenza di 150 CV (110 kW).

Il 1.5 TSI con tecnologia mild-hybrid è dotato della tecnologia dei cilindri attivi di ultima generazione (ACT+). Ci sono anche due varianti 2.0 TSI in grado di sprigionare in tutto 204 CV (150 kW) e 265 CV (195 kW) di potenza. Il motore a benzina di punta è dotato di trazione integrale di serie, così come il diesel più potente, un 2.0 TDI da 193 CV (142 kW). La versione diesel entry-level invece è un 2.0 TDI da 150 CV (110 kW). Tutti i motori a benzina e diesel sono abbinati a un DSG a 7 rapporti e le sei opzioni di propulsione soddisfano lo standard sulle emissioni Euro 6. Siamo pronti per conoscere la nuova Superb da vicino, i prezzi di listino verranno comunicati al momento del lancio.