Moto Guzzi, che successo: una garanzia dopo 102 anni di storia

Un grandioso traguardo per la Casa mandellese ultracentenaria, i dati confermano il grande successo nelle vendite per Moto Guzzi V7

Foto di Laura Raso

Laura Raso

automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Una delle sfide più grandi per chi dirige un’azienda importante è quella di riuscire a mantenere il brand competitivo nel tempo, con il passare degli anni, delle tendenze, con la nascita di nuovi attori nello stesso mercato e con l’arrivo di prodotti innovativi e di ultima generazione.

È chiaro che a tutti piacciono le novità, e quindi tenere alto il valore e l’appeal di un marchio anche dopo un secolo di storia non è certo semplice. Solo i più forti riescono a sopravvivere a decenni di concorrenza e a proporre qualcosa che sia sempre al passo con le mode e le tendenze, e che non resti indietro per quanto riguarda l’innovazione tecnologica. Moto Guzzi è uno dei marchi che oggi può dire ancora di avere un ruolo importante, dopo più di un secolo di storia.

Come vanno le vendite di Moto Guzzi

La Casa motociclistica mandellese non ha bisogno di presentazioni, le abbiamo dedicato infatti uno speciale e tanti contenuti inediti e interviste. Nata il 15 marzo del 1921, Moto Guzzi vanta appunto più di 100 anni di storia di successi. Nonostante le difficoltà, i passaggi di proprietà, i cambiamenti del mercato e le varie crisi attraversate in questi decenni, la Casa dell’Aquila ad Ali Spiegate continua a essere una delle più apprezzate nel nostro Paese, sia dai motociclisti italiani che da quelli stranieri.

Sono tantissimi infatti i tedeschi, gli australiani, gli inglesi e gli americani che da sempre seguono il mito Moto Guzzi e che ogni anno fanno tappa a Mandello del Lario, per godersi una vacanza in relax nel paese in cui sorge l’azienda, che si trova tra l’altro sulle sponde dell’affascinante lago di Como.

Un grande successo

E sul discorso fatto in apertura, sull’importanza e la difficoltà di continuare a essere competitivi anche dopo più di 100 anni di storia, possiamo dire che Moto Guzzi può fare scuola a qualsiasi altro brand. Sin dal momento della sua nascita, avvenuta ormai più di un secolo fa, la Casa continua a collezionare successi.

Sono pochi i marchi che possono vantare più di 100 anni di vita dalla fondazione e che, nonostante l’età, continuano ad avere un ruolo centrale sul mercato, Moto Guzzi è tra questi: una protagonista, sia sul mercato italiano che internazionale.

Il successo della Casa continua nel tempo, e la caratteristica che più piace è la capacità di Moto Guzzi di mixare perfettamente modernità e tradizione. C’è un modello storico che ha ottenuto di recente un riconoscimento davvero importante, che evidenzia il suo valore per i venditori del marchio e per tutti gli appassionati.

Stiamo parlando di Moto Guzzi V7, lanciata per la prima volta sul mercato ormai nel lontano 1969, continua a essere una delle più apprezzate motociclette a disposizione della Casa mandellese, che negli anni ha proposto continui aggiornamenti del modello ed edizioni speciali. Negli anni Duemila è stata introdotta sul mercato la gamma Stone, in grado di proporre – tipico del DNA di Moto Guzzi – un modello storico in versione moderna. Il pubblico ha da subito apprezzato questa rivisitazione di una delle moto più amate.

Noto Guzzi V7: una delle più amate della Casa mandellese
Fonte: Ufficio Stampa
Moto Guzzi V7 è nella classifica delle naked più vendute nel 2023

I dati di mercato e i numeri delle vendite confermano quanto la Moto Guzzi V7 sia una delle più apprezzate del settore. Secondo le analisi e i dati di True Riders la Casa motociclistica mandellese – nel primo trimestre del 2023 – ha venduto un totale di ben 700 unità della mitica V7 in tutte le sue varianti. È per questo che possiamo ritenerla anche una delle naked più vendute da gennaio a oggi.

La concorrenza per Moto Guzzi in Italia è sfrenata, ma nonostante questo il brand dell’Aquila continua a ottenere un buon successo e a mantenere il comando di un settore che diventa sempre più competitivo a livello internazionale. I dirigenti del marchio italiani sono fieri dei risultati, ma ancor più felici sono i fans, che si aspettano ancora tante entusiasmanti novità.

Quanto costa Moto Guzzi V7?

Il prezzo di listino di una V7 Stone nuova oscilla tra gli 8.000 e i 10.000 euro a seconda dell’allestimento.