VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 06 FEBBRAIO 2024

L’asino Petey assiste la cavalla cieca Luna: la loro storia fa commuovere il web

Gli amici si vedono nel momento del bisogno e anche nel mondo animale ci sono esempi di legami incredibili tra due esemplari anche di specie diverse. Una delle ultime storie riguarda un asino di nome Petey e una cavalla, Luna. Quest’ultima ha trovato nell’amico un solido punto di riferimento, Petey è diventato la sua guida nel vero senso della parola dal momento che è cieca.

La bella storia dell’asino Petey e la cavalla cieca Luna

Quella di Petey e Luna è una delle tante storie commoventi che ci regala il mondo animale, simile a quella della corsa del cavallino. che ha fatto emozionare il web. Luna è un’elegante cavalla nata completamente cieca che ha trovato un aiuto nel fidato amico Petey.

I due vivono negli Stati Uniti, accuditi dagli stessi proprietari. Il loro legame è stato reso pubblico tramite alcuni video su TikTok. Nelle immagini si vede l’asino entrare nella stalla, fermarsi e voltarsi alcune volte indietro. Dopo poco spunta Luna che si muove con il suo passo incerto non vedendo nulla.

Petey aspetta l’amica e la conduce nel suo box prima di rientrare in quello di fronte. La cavalla riesce a capire dove andare seguendo il rumore del passi dell’asino che è diventato indispensabile per lei, per farle da guida.

Petey aiuta Luna ogni giorno: ha capito che non vede

Petey ha preso molto seriamente il suo ruolo di accompagnatore e amico di Luna e ogni giorno la aiuta a muoversi, passa del tempo con lei e si assicura sempre che stia bene.

Anche quando la riaccompagna nel box, una volta uscito rimette la testa dentro per vedere se la cavalla è entrata senza problemi. Quando sono fuori all’aperto, invece, Luna segue il suono dei passi di Petey e non si allontana mai da lui.

L’asino le dedica serenate e chiacchiere con sonori e prolungati ragli. Petey è molto attento e chiama Luna per avvisarla che è arrivato il momento di passeggiare o di rientrare nella stalla. Lei lo aspetta, affidandosi al rumore dei suoi passi. I due sono diventati inseparabili.

Gli asini non sono stupidi: lo dimostrano nuovi studi

Contrariamente a quanto si pensi, il comportamento di Petey non è così strano. Studi hanno confermato che gli asini non sono affatto stupidi, anzi sono estremamente intelligenti e sensibili oltre ad avere grandissime doti di adattamento.

Nel 2013 The Donkey Sanctuary ha condotto uno studio che rivela come questa specie sia capace di imparare e risolvere problemi allo stesso ritmo dei delfini e dei cani. Ciò significa che gli asini ricordano a lungo le esperienze belle e brutte.Vicende negative o dolorose influenzano il comportamento dell’animale, a volte per anni.

Allo stesso tempo gli asini riescono a comprendere le difficoltà altrui e mostrano una grande empatia e sensibilità. Sono carismatici, affettuosi ed estremamente curiosi.

Importante è anche il raglio, gli asini infatti usano la loro voce per moltissime ragioni per esempio per richiamare qualcuno oppure per esprimere preoccupazione o incoraggiare i compagni a sbrigarsi con il cibo. Ragliano anche per esprimere gratitudine, come nel caso dell’asinella che canta dopo essere stata salvata.

53.712 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...