Stop auto diesel e benzina: il rischio che corre l’Italia

L’Europa vieta l’immatricolazione di auto con motore endotermico a partire dal 2035, quali saranno le gravi conseguenze che subirà il nostro Paese

Ormai da giorni non si parla d’altro, l’Europa ha preso la decisione definitiva: stop ai veicoli a benzina e diesel a partire dal 2035, come ormai era previsto da tempo. In questi anni di transizione energetica comunque ci saranno delle tappe intermedie di verifica, ma gli obiettivi resteranno tali, nonostante i dubbi e le critiche di molti politici ed esperti del settore.

Registrati per continuare a leggere questo contenuto