VIDEO
Cerca video

Risultati per il tag: famiglia

78 risultati
Filtra categoria
Più rilevanti Data Più visti
CURIOSITÀ 01 OTTOBRE 2023

Quando cade la Festa dei Nonni in Italia e come si celebra

Nel calendario delle festività dedicate all’amore e alla gratitudine, la Festa dei Nonni occupa un posto speciale, affiancandosi ad altre celebrazioni che mettono in luce i legami familiari. Proprio come la Festa della Mamma celebra l’affetto materno, la Festa dei Nonni è un momento dedicato a onorare il prezioso contributo dei nonni nella vita delle famiglie italiane. Questa giornata speciale ci offre l’opportunità di riflettere sull’importanza del loro ruolo e sulle loro molteplici sfaccettature.

Quando è stata creata e dove la Festa dei Nonni

La Festa dei Nonni è una ricorrenza civile che viene celebrata in diverse parti del mondo per onorare e riconoscere l’importante ruolo svolto dai nonni nella società. Tuttavia, questa festività non è uniforme in tutto il mondo e viene celebrata in date diverse.

La Festa dei Nonni è stata ideata negli Stati Uniti nel 1978, durante la presidenza di Jimmy Carter. La mente dietro questa festa è stata Marian McQuade, una madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti, originaria della Virginia Occidentale. La signora McQuade ha iniziato a promuovere l’idea di una giornata nazionale e ha lavorato con gli anziani sin dal 1956. La sua convinzione era che la relazione tra le giovani generazioni e i loro nonni fosse fondamentale per l’educazione dei bambini. Negli Stati Uniti è chiamata “National Grandparents’ Day” e viene celebrata ogni anno la prima domenica successiva al Labor Day, il giorno del lavoro.

Quando ricorre la Festa dei Nonni in Italia

In Italia la Festa dei Nonni è stata istituita come ricorrenza civile il 2 ottobre di ogni anno, con la legge n. 159 del 31 luglio 2005. Questa data è stata scelta per celebrare l’importanza del ruolo dei nonni all’interno delle famiglie e della società in generale.

Inoltre, nella tradizione cattolica, i patroni dei nonni sono i santi Gioacchino e Anna, i genitori di Maria e i nonni di Gesù. Questi santi vengono celebrati il 26 luglio, e proprio in relazione a questa festività, Papa Francesco ha istituito la Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani, che si tiene ogni quarta domenica di luglio in tutta la Chiesa.

Come si festeggiano i nonni e cosa si regala

Così come la Festa del Papà, anche quella dei Nonni in Italia è un momento speciale per esprimere affetto e gratitudine. Molte persone scelgono di passare del tempo con i loro nonni, organizzando pranzi o cene speciali. I regali possono variare da oggetti fatti a mano, come maglioni o sciarpe, a pensieri più tradizionali come fiori o dolci.

Quanti sono i nonni d’Italia: una risorsa indispensabile

I nonni giocano un ruolo cruciale nella società italiana. Non solo si prendono cura dei nipoti, ma contribuiscono anche economicamente alle famiglie dei loro figli. Forniscono sostegno finanziario per acquisti come vestiti, giochi, libri, spese scolastiche e molte altre attività. In alcuni casi, aiutano anche a coprire le spese per il mutuo o l’affitto della casa.

Secondo i dati dell’Istat, in Italia ci sono oltre 12 milioni di nonni. Questa cifra è notevole e mostra quanto sia essenziale il loro ruolo nel sostenere le famiglie italiane. Con l’aumento dell’aspettativa di vita, i nonni stanno diventando sempre più importanti nella società, contribuendo in modo significativo all’economia familiare. Il futuro ci presenta una popolazione italiana sempre più anziana, con un aumento importante delle persone di età superiore ai 65 anni. Questo cambiamento demografico rappresenta una sfida ma anche un’opportunità per la società.

7.258 visualizzazioni
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
Chiudi
Caricamento contenuti...