VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 26 MARZO 2024

Quali piante aromatiche si possono mettere insieme e convivono nello stesso vaso: le combinazioni

Le piante di erbe aromatiche sono ottime da tenere in casa per due motivi: sono belle da vedere e utilissime in cucina. Molti infatti scelgono di piantarle in giardino o in balcone per arredare l’area e allo stesso tempo avere il prodotto fresco, pronti per essere usato per le ricette più varie. Ma se si ha poco spazio quali specie è meglio scegliere per farle stare insieme nello stesso vaso? Per evitare infatti che si facciano convivere tipologie che necessitano di cure differenti e che non entrino in contrasto tra loro, ci sono delle importanti cose da sapere.

Quali piante aromatiche si possono piantare insieme: le regole

Non tutte le piante aromatiche sono in grado di condividere lo stesso vaso perciò la scelta deve essere accurata. Sicuramente è importante verificare la grandezza del vaso, in maniera da garantire a ciascuna specie lo spazio necessario per svilupparsi e per vivere al meglio. Poi bisogna tenere conto delle necessità di ogni tipologia, per esempio il tipo di terreno ideale o l’acqua di cui hanno bisogno.

Se si fa convivere una pianta che ha bisogno di essere annaffiata spesso con una che preferisce terreni meno umidi, il rischio è che una delle due, o anche entrambe, appassiscano. Inoltre si consiglia di non piantare specie annuali nella stessa aiuola di quelle perenni perché il continuo reimpianto potrebbe danneggiare le radici delle seconde che restano per anni nel terreno, come la salvia. Altro dettaglio, è bene eliminare periodicamente le erbe infestanti e posizionare il vaso in ambienti riparati da vento, pioggia e grandine.

Quali piante non possono stare vicine: devi fare molta attenzione

Tra le piante che non possono stare vicine ci sono il basilico e la menta: se da un lato il primo richiede spazio, il secondo necessita di una notevole quantità di acqua. Anche la salvia e il rosmarino entrano in conflitto se le si pianta nello stesso vaso, in quanto entrambe hanno delle radici che si sviluppano in maniera copiosa e che potrebbero “soffocarsi” a vicenda.

Le combinazioni possibili di piante aromatiche

Per quanto riguarda gli accostamenti possibili delle diverse specie si deve considerare, per esempio, che il timo, il rosmarino o il basilico, amano i luoghi soleggiati quindi possono condividere lo stesso spazio, mentre il prezzemolo preferisce stare con l’erba cipollina in un ambiente con una leggera ombra parziale; l’aglio orsino e la melissa apprezzano i luoghi parzialmente ombreggiati. Tornando al timo e al rosmarino, oltre al sole, sono a loro agio in un terreno povero di nutrienti, asciutto e leggermente sabbioso. Ci sono poi le solitarie come la menta che cresce rapidamente e tende a occupare spazio a svantaggio delle piante vicine, anche angelica, levistico e assenzio non gradiscono avere dei vicini per poter espandere il loro vigoroso apparato radicale.

In sintesi le combinazioni possibili di piante aromatiche sono:

  • Timo e rosmarino, che chiedono caldo e un terreno relativamente povero di nutrienti
  • Salvia, santoreggia e lavanda, hanno le stesse necessità di timo e rosmarino e possono stare nello stesso vaso anche con i primi due
  • Origano e basilico amano il sole, ma preferiscono un terreno sciolto e ricco di sostanze nutritive per crescere con vigore
  • Erba cipollina, prezzemolo, aneto e cerfoglio preferiscono un luogo luminoso in parziale penombra, con un terreno leggermente permeabile, ricco di humus e sempre un po’ umido
  • Aglio orsino e melissa prediligono luoghi ombrosi con terreno leggermente calcareo, ricco di humus e umido

18.074 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...