La nuova Sedan di Aehra: espressione del lusso italiano

La berlina elettrica debutta in anteprima mondiale in occasione del MiMo 2023

Foto di Davide Raia

Davide Raia

esperto di tecnologia e motori

Editor e copywriter, mi occupo principalmente di tecnologia, in tutte le sue forme, e di motori. Appassionato di viaggi, vivo tra Napoli e la Grecia.

In occasione del MiMo 2023, si registra il debutto ufficiale in anteprima mondiale della nuova Sedan di Aehra che viene svelata all’Autodromo Nazionale di Monza in vista della futura partenza della produzione. Si tratta di una nuova elettrica presentata dall’azienda come espressione “del lusso italiano, della sportività e dell’innovazione”. Il progetto punta a conquistare gli appassionati sia grazie al design Made in Italy che a contenuti tecnici di livello assoluto. Con un’autonomia da oltre 800 chilometri, tanta potenza e un design Made in Italy, la berlina è oggi uno dei progetti più interessanti del settore delle auto elettriche.

Il design al centro

La nuova Sedan di Aehra azienda che punta a diventare la Tesla italiana, è una berlina dalle linee sinuose, con un design che elimina gli spigoli, proponendo forme più morbide che, come sottolinea l’azienda, rendono la vettura “scolpita dall’aria” sfruttando al massimo il concetto del monocorpo con un aspetto muscolare e un carattere sportivo particolarmente marcato.

A spiegare le scelte di design alla base della realizzazione della nuova Sedan è Filippo Perini, Chief Design Officer di Aehra, che sottolinea: “Abbiamo deliberatamente creato una linea molto fluida, quasi come quella di un aereo. Si ha la sensazione che la Sedan scivoli nell’aria senza sforzo con grande efficienza, anche quando è ferma”.

Al MiMo 2023 debutta la nuova Aehra Sedan
Fonte: Ufficio Stampa Aehra
La Aehra Sedan è stata svelata in anteprima mondiale al MiMo 2023

La Sedan riprende alcuni elementi già visti con il SUV di Aehra a partire dalla scelta dei materiali per l’interno. Non mancano novità legate alle soluzioni cromatiche adottate. Debuttano, inoltre, nuovi cerchi con design a 7 razze (il SUV si ferma a 5) che arricchiranno le ruote da 24 pollici, sia all’anteriore che al posteriore.

La Sedan conserva l’apertura a doppio falco, esaltata dalle scelte di design dei progettisti, che consente l’accesso all’abitacolo, caratterizzato da soluzioni che uniscono sportività e lusso. Da notare il ricorso all’alluminio e alla fibra di carbonio per ridurre il peso dei sedili.

In merito al progetto, tra i protagonisti del ricco programma del MiMo 2023, il CEO di Aehra, Hazim Nada, sottolinea: “Presentata solo otto mesi dopo il debutto del SUV, la nuova berlina continua la missione strategica di Aehra: portare su strada la migliore espressione del design italiano mai vista prima nel mondo dell’EV”.

Potenza e autonomia

Il nuovo progetto di Aehra non si nasconde: dal punto di vista tecnico, infatti, la berlina elettrica punta a soddisfare appieno anche gli automobilisti più esistenti. Con una lunghezza complessiva di ben 5,1 metri e un peso inferiore alle 2 tonnellate, la Sedan punta a stupire per prestazioni e autonomia, garantendo la possibilità di sfruttare un comparto tecnico senza compromessi. La berlina non è solo un elaborato prodotto di design ma anche e soprattutto un’elettrica di fascia alta.

L’azienda dichiara un livello di potenza complessivo di 550-600 kW per la sua berlina che permetterà di raggiungere una velocità massima di 265 km/h (auto-limitata elettronicamente). L’autonomia, garantita dal pacco batterie realizzato su misura dall’azienda austriaca MIBA Battery System, sarà pari a circa 800 chilometri, raggiungendo, quindi, valori al top del mercato per le elettriche di fascia alta. Per il momento, l’azienda non ha diffuso dettagli sul prezzo. La produzione, in ogni caso, inizierà soltanto nel 2025.