VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 03 OTTOBRE 2023

Come fare le pulizie di casa senza sforzo con il metodo 20/10

Le pulizie di casa possono essere una sfida, specialmente quando si ha poco tempo o la motivazione scarseggia. Ci si chiede quanto spesso dovremmo effettivamente dedicare del tempo alle faccende domestiche e quanto tempo ci vorrebbe per ognuna di esse. Forse il metodo 20/10 fa al caso tuo.

Quante volte a settimana bisogna fare le pulizie di casa

La frequenza delle pulizie domestiche è una questione che varia da persona a persona e da casa a casa. Dipende da diversi fattori come le dimensioni della casa, il numero di persone, la presenza di animali domestici e persino le condizioni climatiche. Non esiste una risposta universale, ma ci sono alcune linee guida generali che possono aiutarci a determinare quanto spesso dovremmo pulire.

Per mantenere un ambiente sano ed esteticamente piacevole, alcune attività di pulizia dovrebbero essere svolte quotidianamente. Queste includono lavare i piatti dopo ogni pasto, pulire il piano di lavoro della cucina con detersivi appositi, arieggiare le stanze e mantenere l’ordine generale. Le pulizie più approfondite, come aspirare i pavimenti, pulire il bagno e cambiare le lenzuola, solitamente richiedono attenzione settimanale. Ci sono poi attività di pulizia meno frequenti ma altrettanto importanti, come pulire i vetri delle finestre o spolverare i lampadari, che possono essere affrontate mensilmente o stagionalmente.

Quante ore ci vogliono per ogni faccenda domestica: lo studio

Uno studio condotto da Cleanzy, una startup specializzata nell’home cleaning, ha rivelato che in media le persone dedicano quasi 12 ore a settimana alla cura della casa. Questo significa che nel corso di un anno, circa 25 giorni vengono impiegati per attività legate all’ordine e alla pulizia degli ambienti domestici, nonché per compiti come la spesa e le piccole attività domestiche, che includono il bucato, la stiratura e lavori di manutenzione casalinga.

In media, si dedicano 2 ore e 54 minuti a settimana alle pulizie domestiche. Al secondo e al terzo posto nella classifica delle attività più dispendiose in termini di tempo ci sono la stiratura, con una media di 2 ore e 48 minuti settimanali, e il bucato, che richiede in media 2 ore e 27 minuti. A seguire, nella classifica, ci sono la spesa, considerata un’attività piacevole, con una media di 2 ore e 18 minuti, e infine, i piccoli lavoretti domestici, che, data la loro natura occasionale, richiedono circa un’ora alla settimana. Se poi siamo amanti della pulizia e dell’ordine, a queste tempistiche dobbiamo aggiungere anche altre attività, come quella di pulire la macchina.

In cosa consiste il metodo 20/10 per pulire tutta la casa

Se sei una persona che preferisce dedicare il fine settimana alle pulizie domestiche invece di farlo ogni giorno, potresti trovare interessante il metodo 20/10. Ideato da Rachel Hoffman, offre un approccio innovativo alla pulizia domestica, adatto a studenti, single, coppie e famiglie.

Il concetto di base di questo metodo è semplice: anziché dedicare intere giornate alla pulizia, si alternano brevi sessioni di pulizia (20 minuti) con dei momenti di pausa (10 minuti). È necessario utilizzare un timer per rispettare rigorosamente questi intervalli. Durante i 10 minuti di pausa, puoi svolgere attività di svago. Il metodo 20/10 ti permette di mantenere la casa pulita affrontando brevi compiti quotidiani invece di accumulare disordine e sporcizia, che poi richiederebbero un’intera giornata per essere affrontati.

43.927 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...