VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 22 MARZO 2024

“Putin sarà ucciso”: la profezia di Baba Vanga sulla guerra in Ucraina e la sua fine nel 2024

Le profezie di Baba Vanga, la misteriosa “sibilla bulgara” morta nel 1996, continuano a gettare ombre sul futuro del mondo. La donna avrebbe visto avvenimento che si estendono fino al 5079 e vengono tramandate dai suoi seguaci che, di anno in anno, le rivelano. Per il 2024 la “Nostradamus dei Balcani” avrebbe predetto il clamoroso omicidio del presidente della Russia Vladimir Putin.

Per i fan della mistica chiaroveggente ed erborista, le profezie nefaste della signora si sarebbero avverate nell’85% dei casi. Baba Vanga avrebbe predetto con svariati anni d’anticipo il disastro nucleare di Chernobyl, la caduta dell’Unione Sovietica e addirittura anche la morte della principessa Diana.

Per Baba Vanga, Putin sarà ucciso dal Cremlino: la previsione

Tornando alla previsione del 2024 sul presidente russo, Vladimir Putin dovrebbe essere ucciso in un attentato interno commesso da un suo connazionale che lo colpirà a morte sparando un colpo di pistola. L’evento dovrebbe accadere nei prossimi mesi secondo quanto detto dalla chiaroveggente.

Non sono stati rivelati altri dettagli di questa profezia, che tra l’altro ne contraddice un’altra che riguarda la vittoria di Putin e la conquista del mondo da parte del presidente russo.

Le altre profezie di Baba Vanga per il 2024: cosa avrebbe previsto

Baba Vanga, oltre alla morte dello zar, avrebbe predetto altri disastri durante l’anno, a partire da un disastro nucleare imminente dovuto a guerra biologica, e un devastante attacco terroristico da parte dell’Islam che colpiranno l’Europa.

A peggiorare la situazione ci sarebbe una pesante crisi economica destinata a ribaltare gli assetti mondiali e provocherà uno spostamento del potere economico da Ovest a Est.

Non mancano eventi meteorologici e naturali estremi e il cavallo di battaglia della “sibilla bulgara”: un’insolita alterazione dell’orbita terrestre. Se si riesce a sopravvivere a tutti questi accadimenti nefasti, la buona notizia è che si potrà godere di nuove cure per l’Alzheimer e il cancro.

C’è davvero un piano russo per uccidere Vladimir Putin?

Tornando alla Russia e tralasciando le profezie della chiaroveggente dei Balcani, secondo un’ex spia, un agente clandestino veterano della Direzione generale francese per la sicurezza esterna (Dgse), ci sarebbe davvero un piano per eliminare lo zar. L’operazione sarebbe sul tavolo di ogni agenzia d’intelligence e l’agente in pensione della Dgse ha affermato di saperlo perché “li programmavo”.

Sempre l’ex agente avrebbe detto che “il metodo più efficiente sarebbe il veleno“, sottolineando che questo tentativo “verrà dall’interno del Cremlino” e non si tratta di un “lavoro esterno”. L’ex 007 francese spiega che l’intelligence russa è probabilmente “l’unica rimasta a utilizzare il veleno come impostazione predefinita”, ma l’omicidio non sarebbe semplice da realizzare. Putin saprebbe bene di essere nel mirino di molti per questo motivo l’operazione richiede un’attenta pianificazione.

Un altro metodo potrebbe essere far esplodere tonnellate di esplosivo sistemate lungo la strada alle quali non potrebbe resistere nessun veicolo neanche se blindato. Per uccidere lo zar servirebbe qualcuno della cerchia ristretta o appena fuori il perimetro di Putin che sia pronto a tradirlo. Secondo l’ex spia francese, ci sarebbe almeno una persona disposta a compiere l’azione.

L’altra profezia di Baba Vanga sulla vittoria della Russia in Ucraina

Sulla guerra tra Russia e Ucraina, Baba Vanga in un incontro con lo scrittore Valentin Sidorov nel 1979 avrebbe definito Vladimir Putin futuro “signore del mondo” aggiungendo che “tutto si scioglierà come ghiaccio. Solo uno (stato) rimarrà intatto, portando alla gloria Vladimir, la gloria della Russia. Nessuno potrà fermare la Russia”.

Alcuni ritengono possa essere letta come una profezia che attribuisce la vittoria della guerra da parte di Mosca e la caduta dell’Ucraina e di Kiev.

148.486 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...