VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 18 MAGGIO 2024

Cannella contro mosche e zanzare: il rimedio naturale contro gli insetti

La cannella è una spezia utilissima in cucina e ottima per insaporire piatti e bevande. Il consumo apporta numerosi benefici al corpo ma questo ingrediente ha anche un altro segreto: è un ottimo alleato per combattere mosche e zanzare ed evitare fastidiose punture d’insetto. Sì perché formiche, moscerini della frutta, vespe, tonchi e tantissimi altri volatili hanno una repulsione per la cannella, così come questa sostanza non è amata da un’ampia varietà di piccoli animali come ratti, procioni e persino serpenti. A far allontanare la maggior parte dei parassiti è l’eugenolo contenuto in questa spezia, un agente aromatizzante che si trova comunemente in molti spray per insetti.

Perché la cannella fa sparire mosche e zanzare

La cannella è un rimedio naturale contro le zanzare perché il forte odore di questa pianta avrebbe addirittura il potere di uccidere le larve di questo insetto. In realtà un recente studio della School of Forestry and Resource Conservation all’Università nazionale di Taiwan, ha scoperto che proprio l’olio estratto dalle foglie di cannella è in grado di uccidere le larve di zanzara meglio di qualsiasi sostanza chimica. Inoltre, se si realizza una pasta a base di miele e cannella e la si passa sopra la parte interessata si ha un immediatamente sollievo dal bruciore causato dalle punture. Questa spezia è efficace anche per far allontanare mosche e una gran varietà di altri insetti.

Come usare la cannella contro gli insetti in casa

La cannella, nelle sue numerose forme e iterazioni diverse, può essere utilizzata come repellente abbastanza efficace e sicuro contro parassiti o insetti della pasta. Sfortunatamente, però, non basta un cucchiaino cosparso sul prato o un bastoncino di cannella lasciato sul piano di lavoro. Per usare la spezia in modo efficace, ecco alcuni metodi in base al tipo di cannella utilizzata.

La polvere di cannella irrita la bocca, il naso e i polmoni dei parassiti. Si può mettere un po’ di questa polvere in piccole tazze nella credenza o intorno a piccoli spazi attraverso i quali gli insetti possono entrare in casa.

Molto utili sono anche le candele profumate alla cannella che possono essere accese all’interno e all’esterno del terrazzo o sul balcone oppure i bastoncini di cannella o dell’incenso profumato alla cannella da bruciare nel braciere o in un supporto apposito. Questi ultimi possono anche essere posizionati sotto i lavandini, vicino a finestre e porte per scoraggiare l’ingresso delle zanzare in casa.

Eccezionale è l’olio essenziale alla cannella che può essere mescolato con altri oli essenziali o con dell’acqua e spruzzato su vari oggetti sia interni che esterni. Una volta diluito può essere spruzzato anche su cespugli e piante per uccidere le larve. Bastano 2 tazze d’acqua e 20 gocce di olio di cannella per avere lo spray insetticida perfetto.

Per eliminare i moscerini della frutta, invece, basta piazzare un paio di bastoncini di cannella nel portafrutta. L’aroma della spezia dissuaderà i volatili dal gironzolare intorno a uva, arance, mele, banane o altri alimenti che si hanno in cucina e diffonderà nell’ambiente un gradevole profumo che può tranquillamente sostituire i deodoranti per la casa.

63.472 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...