VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 04 DICEMBRE 2023

Giallo, il significato psicologico del colore

Il giallo è il colore più brillante e potente di tutto lo spettro visivo. Ispira felicità, energia e ottimismo.

Questo per Leatrice Eisman, color specialist e direttrice esecutiva di Pantone Color Institute, è da attribuirsi alla correlazione naturale che sin da bambini facciamo fra il colore e il Sole.

Ma non è tutto: vediamo insieme i vari significati del giallo.

Salute

La scienza conferma: il giallo stimola il corretto funzionamento della pressione arteriosa e regola il battito del cuore.

L’influsso del colore arriva anche all’apparato digerente, richiamando stomaco, milza e fegato.

Il giallo incrementa poi l’attività cerebrale e l’autoconsapevolezza.

Non a caso si suggerisce di tenere accanto un oggetto di questo colore quando ci si deve impegnare in lavori mentali particolarmente stressanti o quando si deve trovare una soluzione a un problema.

Creatività

Ebbene sì, il giallo sblocca il pensiero creativo, attivando la memoria e favorendo la comunicazione.

Si pensa che il colore abbia un’influenza diretta sulla parte destra del cervello, area dell’encefalo in cui risiedono la capacità d’intuizione e il pensiero profondo.

Chi ama il giallo è un innovatore, un visionario con uno spiccato spirito d’immaginazione.

Per questo gli esperti dell’influsso dei colori sulla nostra psicologia consigliano di prevedere tocchi di giallo all’interno degli ambienti lavorativi.

Non tutte le sfumature di giallo però sortiscono i medesimi effetti: il giallo brillante è un elemento d’aiuto per liberare la mente, il giallo crema stimola la genesi di idee, mentre il giallo dorato si associa alla ricerca e alla curiosità.

Spiritualità

Il giallo è il colore identificativo del terzo chakra. Definito quello del potere, si colloca all’altezza del plesso solare e rappresenta la capacità d’azione.

Attraverso questo chakra entriamo in contatto con la nostra forza interiore, con la capacità di esprimerci e di far valere ciò che siamo.

Se si trova in equilibrio, porta abbondanza nella nostra vita e ci rende positivi e propositivi verso il futuro; per contro, se non lo è ogni cosa che viviamo diventa difficoltosa e pesante.

Magia

Prima di scienza e psicologia ad attribuire importanza al giallo furono esoterismo e credenze popolari.

Chi si interessa alle pietre e al potere che racchiudono pensa che quelle di colore gialle abbiano il potere di aiutarci a fare chiarezza e di guidarci nelle scelte importanti, tenendo lontano ansia, nervosismo e stanchezza fisica e mentale.

Il giallo nel mondo

In Giappone il giallo è il colore del coraggio. In molti Paesi africani è correlato al successo e alla ricchezza.

In India è il colore dei mercanti. In Thailandia assume un significato più curioso: nel Paese del sud-est asiatico è ritenuto un colore di buon augurio, specialmente di lunedì.

Il motivo? È associato a Bhumibol Adulyadej, re in Thailanda dal 1946 al 2016 e nato proprio di lunedì.

Una curiosità: durante il suo regno, era consuetudine per molti sudditi indossare qualcosa di giallo il primo giorno della settimana, come omaggio al sovrano.

49.066 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...