VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 30 APRILE 2023

Non schiacciarla: non è una zanzara e non ti può pungere

Durante la bella stagione capita spesso di avere ospiti indesiderati dentro casa: piccoli animali che si intrufolano dalle finestre possono rendere insonni le notti calde. Tra gli insetti più fastidiosi ci sono senza dubbio le zanzare. Tra ronzii e punture, possono rovinare una vacanza in famiglia o con gli amici. La guerra contro queste micidiali guastafeste però fa spesso vittime innocenti. Come la tipula, la “zanzara gigante” che è (quasi) totalmente innocua per gli esseri umani.

Che insetto è la tipula e in cosa si differenzia dalla zanzara

La tipula è un insetto che appartiene alla famiglia dei tipulidi, e nonostante l’aspetto molto simile a una zanzara, ne è solo una lontana parente. Si trova in ogni parte del mondo, compresa l’Italia. Ha un corpo grande, di forma allungata e snella, e lunghe zampe. È dotata anche di una proboscide, un organo allungato che usa per nutrirsi.

Le sue ali sono ampie e trasparenti, e decisamente più larghe di quelle di una zanzara. A differenza della sua lontana cugina, inoltre, predilige ambienti erbosi, come prati, campi e giardini, e non si trova facilmente a ridosso di stagni, pozze d’acqua, fiumi o altre fonti di acqua stagnante. Si incontra principalmente in primavera e in autunno.

Cosa mangia la tipula, lo zanzarone che non punge l’uomo

A differenza della zanzara, la tipula non si nutre di sangue. Usa infatti la sua proboscide per succhiare il nettare dai fiori. Non può pungere la nostra pelle, perché la sua proboscide non è adatta a questo scopo. Serve infatti per impollinare i fiori, come fanno le api. Aiuta così le piante a riprodursi e crescere rigogliose, con frutti e semi. Per questo la tipula ha un ruolo cruciale nella catena alimentare e nell’habitat.

Se ne incontri una in casa, probabilmente si è persa, attirata dalle luci, e sta cercando il modo di uscire. Non avere paura di lei, perché non ti pungerà e non farà niente per renderti la notte un inferno. Cerca di accompagnarla fuori e non ucciderla.

La zanzara gigante è pericolosa per l’uomo?

Nonostante il suo ruolo importante per l’ecosistema, la tipula può effettivamente rappresentare un rischio per l’uomo. Ma non è il singolo esemplare a creare danni. Le sue larve si nutrono infatti delle radici delle piante, causandone la morte. La presenza di questo animale potrebbe essere dunque particolarmente pericolosa per le aziende agricole.

Nelle coltivazioni vengono adottate misure preventive per evitare che la tipula si riproduca e le larve crescano, come la lavorazione del terreno, che distrugge le uova, e l’uso di prodotti di sintesi e pesticidi naturali.

Ricapitolando: le tipule non pungono l’uomo e non causano fastidi notturni. Per allontanarle dalla camera da letto potrebbe essere utile posizionare due foglie d’alloro sotto il cuscino. Se invece il tuo problema sono le zanzare, fai attenzione a cosa le attira.

25.519 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...