VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 21 FEBBRAIO 2023

Pappagalli impazziti? Ecco cosa è successo in uno zoo: assurdo

Tutti noi associamo la figura del pappagallo a qualcosa di divertente, forse perché alcuni esemplari riescono a “parlare”. Ma cosa succederebbe se queste parole fossero degli insulti? La storia ha dell’incredibile, uno zoo inglese ha dovuto spostare alcuni esemplari di pappagallo grigio africano per cattiva condotta.

Pappagalli grigi africani: tra le specie più intelligenti al mondo

Il pappagallo grigio africano è tra le specie più intelligenti al mondo. Questo particolare volatile è originario delle foreste equatoriali del centro Africa. Le loro capacità cognitive sono straordinarie. Per molti esperti, l’intelletto dei pappagalli grigi africani è paragonabile a quello di un bambino di età compresa tra i 4 e i 6 anni. Uno studio americano ha mostrato le enormi capacità di questa specie facendo imparare a un esemplare, un centinaio di parole (perlopiù forme, colori e oggetti).

Ed è proprio per la loro intelligenza sopraffine che i pappagalli riescono a fare dei trucchetti e delle evoluzioni che stupiscono tutti. Non è raro, infatti, trovare dei pappagalli che suonano il trash Metal o addirittura che ballano a tempo di musica.

Pappagalli spostati dal proprio habitat dello zoo: cos’è successo

Non capita tutti i giorni di passare una giornata allo zoo, a contatto con gli animali che, naturalmente, non farebbero parte di quelle zone. Non è altrettanto frequente, poi, che cinque pappagalli grigi Africani vengano allontanati dagli altri, a causa del loro linguaggio scurrile.

Il Lincolnshire Wildlife Park di Boston, Gran Bretagna, è stato teatro di un evento bizzarro e alquanto ironico. Sembra infatti, che un gruppo di pappagalli del parco abbia iniziato a insultare dei visitatori. Lo stuff, dopo venti minuti di insulti e diverse segnalazioni da parte dei visitatori, ha dovuto rimuovere dalla vista i pappagalli per metterli in quarantena. Il rischio era che un gruppo di bambini potesse sentire quelle oscenità. Molti visitatori del parco, invece, hanno trovato particolarmente divertente sentire i pappagalli imprecare.

Secondo il direttore del Lincolnshire Wildlife Park, il comportamento dei pappagalli è stato alimentato inconsciamente dalle tante risate dei visitatori. Si spera che col tempo questi cinque esemplari possano dimenticare gli insulti appresi, per essere poi ricongiunti col resto del gruppo.

20.156 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...