VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 15 GIUGNO 2024

La profezia di Lady Diana su Carlo e Harry: cosa pensava la principessa

L’esistenza di un erede al trono non è semplice e neanche così libera. Fin dall’infanzia si è sottoposti a una rigida educazione e al rispetto di regole ben precise. La Corona e il popolo vengono prima della propria vita personale e non tutti hanno la giusta indole per ricoprire il ruolo di Re. Ne sa qualcosa lo zio di Elisabetta II che decise di abdicare in favore del fratello minore Giorgio perché non volle rinunciare a sposare la donna che amava, un’attrice americana divorziata all’epoca non ammessa ad avere il ruolo di Principessa. La stessa Lady Diana pare non fosse così convinta che il suo primogenito William fosse abbastanza forte per diventare Re, il bambino sembra piangesse spesso al solo pensiero di dover un giorno indossare la Corona.

Lady Diana chiamava il figlio minore “il buon re Harry”

Una volta Harry, per consolare William, avrebbe detto che sarebbe diventato lui Sua Maestà se il fratello maggiore non se la sentiva. Lady Diana avrebbe così dato al secondogenito l’affettuoso soprannome de “il buon Re Harry”. Secondo la biografia scritta da Angela Levin, la Principessa aveva messo in discussione non solo le capacità del suo ex marito di diventare Re, ma anche il carattere di William ritenuto non del tutto capace ad affrontare un incarico di tale portata. Va ricordato che, quando Lady Diana è morta, i figli erano ancora molto piccoli e probabilmente si sarebbe poi ricreduta sul suo figlio maggiore, amatissimo dagli inglesi.

Perché Harry potrebbe diventare il prossimo re reggente

In ogni caso la profezia su Re Carlo e su William della Principessa del Popolo potrebbe avverarsi a causa dei drammatici avvenimenti che si sono abbattuti sulla Royal Family con Charles III e Kate che stanno entrambi affrontando gravi problemi di salute. Secondo il giornalista Antonio Capranica, se sia il Re che la Principessa del Galles dovessero soccombere, William potrebbe decidere di rinunciare al trono per dedicarsi ai suoi tre figli rimasti senza madre. A quel punto, in linea di successione, ci sarebbe il piccolo George e dopo di lui Charlotte e Louis.

Tutti e tre sono però troppo piccoli per indossare la Corona, perciò ci sarebbe bisogno di un monarca reggente che guidi il Regno Unito fino al compimento della maggiore età di George. Con questo scenario, il trono britannico spetterebbe a Harry e la profezia di Lady Diana si avvererebbe anche se a un prezzo altissimo per i componenti della Famiglia Reale che dovrebbero affrontare due importanti lutti.

Un altro problema sono i rapporti non proprio idilliaci tra i due fratelli. Dopo la scelta di Harry di abbandonare la Corona inglese per seguire la moglie, l’americana Meghan Markle, negli Usa, e l’autobiografia in cui accusa di razzismo la Royal Family e punta il dito contro Kate e William, responsabili secondo lui di comportamenti scorretti nei confronti della consorte, tra il primogenito e il secondogenito i colloqui sarebbero ridotti ai minimi termini e difficilmente recuperabili. Negli ultimi tempi si sarebbero allontanate da Harry anche le uniche persone della Famiglia Reale che gli erano rimaste vicine dopo il trasferimento in America, ovvero le cugine Beatrice ed Eugenia di York, figlie del Principe Andrea e di Sarah Ferguson.

44.960 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...