VIDEO
Cerca video
CURIOSITÀ 09 LUGLIO 2024

La Stazione Spaziale visibile in cielo dall’Italia: quando passa

Sta per apparire in cielo un transito incredibile e visibile a occhio nudo che lascerà a bocca gli appassionati di stelle e Cosmo. La Stazione Spaziale Internazionale (ISS) darà spettacolo tagliando l’Italia intera. Bisognerà però fare attenzione alla puntualità perché il passaggio durerà solo una decina di minuti. La ISS sarà facilmente riconoscibile in quanto sarà un punto molto brillante nel cielo che non ‘brillerà’ come come una stella ma avrà una luce fissa. Ma quando avverrà questo passaggio? A che ora si dovrà guardare in sù?

Come vedere l’Iss dall’Italia il 9 luglio: quando passa su di noi

Tra le tante luci in cielo, la sera del 9 luglio 2024 ce ne sarà una più interessante delle altre. Si tratterà della Stazione Spaziale Internazionale che a partire dalle 22:11 attraverserà il cielo italiano partendo da nord ovest e tagliando la penisola a metà.

Con meteo sereno, il transito sarà facilmente visibile. In base alla città in cui ci si trova, cambierà l’altezza ma gli orari saranno praticamente gli stessi come il sorgere, sud – ovest, e il tramontare, verso nord – est. Il consiglio è puntare la sveglia e osservare il cielo a partire dalle 22.06 fino alle 22.16. In questo frangente di tempo la ISS sarà ben visibile da tutta Italia, in particolare dal Centro Sud, con una magnitudine massima che si attesterà su un valore di -3.7.

Tutti i passaggi di luglio: quando vedere la Stazione Spaziale

Se si perde l’appuntamento del 9 luglio, anche il 10 luglio si avrà l’opportunità di vedere l’ISS. Avremo una giornata con un transito al mattino e uno alla sera. Il primo si avrà dalle 4:35 alle 4:45, con una magnitudine massima di -3.8. Osservabile al meglio dall’occidente italiano. Il secondo dalle 21:17 alle 21:28, con magnitudine di picco a -3.2, visibile al meglio dal Sud Italia.

L’11 luglio vale la pena mettere la sveglia tra le 3:46 e le 3:57 perché la Stazione Spaziale Internazionale sarà osservabile da tutta la nazione con magnitudine massima a -3.7. Occhio a non confonderla con i satelliti di Starlink.

Il 12 Luglio, alla sera, si avrà un nuovo passaggio delle ISS dalle 21:16 alle 21:27, con visibilità perfetta (meteo permettendo) da tutta la nazione con magnitudine massima a -3.7. Saltando di una decina di giorni, il 22 Luglio, con magnitudine a -3.5 dalle 22:50 alle 22:56, la ISS effettuerà un transito parziale osservabile al meglio dal Centro Nord del paese.

Due giorni dopo, il 24 Luglio, la Stazione Spaziale effettuerà un altro transito parziale, osservabile al meglio dalla Sardegna, dalle 22:49 alle 22:54, con magnitudine massima a -3.3. Il 25 Luglio, dalle 22:00 alle 22:07, la ISS sarà osservabile nuovamente da tutto il paese, con magnitudine massima a -3.9.

Gli ultimi due appuntamenti di luglio saranno il 26 con magnitudine a -3.4 dalle 21:11 alle 21:20, osservabile al meglio dal Nord Est e regioni Adriatiche. Infine il 28 luglio ci sarà l’ultimo transito del mese, osservabile al meglio dall’occidente italiano, dalle 21:09 alle 21:18. La ISS avrà una magnitudine massima a -3.5. Insomma, questo mese le occasioni per assistere a questo meraviglioso spettacolo in cielo sono numerose. Occhio al calendario, sveglie programmate e allo squillo degli allarmi tutti pronti a rivolgere il naso all’insù per ammirare la Stazione Spaziale Internazionale sopra le nostre teste.

8.054 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...