CUPRA Padel Experience 2023: un trionfo di sport e passione

Si chiude a Roma il CUPRA Padel Tour, evento conclusivo per la Tribe dei giovani e dei grandi sportivi appassionati del marchio

Foto di Serena Cappelletti

Serena Cappelletti

giornalista e automotive specialist

Giornalista, autrice e conduttrice di programmi tv, PR specializzata, sempre nel settore dell'Automotive. L'ultima esperienza l’ha vista responsabile della comunicazione dell'Autodromo Nazionale Monza. Interviste esclusive, prove auto e un nuovo format video: Serena è il volto [e la voce] di Virgilio Motori.

E’ andata in scena a Roma la CUPRA Padel Experience, un evento sportivo che ha visto i migliori giocatori di padel sfidarsi nella magnifica cornice di Villa Pamphili. Questo torneo, parte integrante del CUPRA Padel Tour, ha chiuso i battenti della sua terza edizione in un’atmosfera carica di sportività, agonismo, inclusione e divertimento. Tre anni fa, nel 2021, CUPRA, il brand noto per la sua sportività e le prestazioni di alto livello, annunciava l’arrivo del CUPRA Padel Tour. Questo torneo ha visto il coinvolgimento di CUPRA Garage e centri padel sponsorizzati, sparsi in tutto il territorio italiano, creando una collaborazione nel mondo dello sport che si è rivelata sempre più sorprendente ed emozionante con il passare delle edizioni. Oltre a offrire un palcoscenico per gli appassionati del brand, il CUPRA Padel Tour ha consentito loro di vivere appieno l’esperienza della CUPRA Tribe.

Nell’arco della tre giorni, l’agonismo e il fair play sono stati protagonisti assoluti. Le coppie finaliste delle 72 tappe del torneo di padel targato CUPRA si sono sfidate per contendersi il titolo di campioni. Ma la CUPRA Padel Experience non si è limitata a una competizione sportiva di alto livello. Oltre ai più di 280 giocatori, illustri partecipanti hanno reso l’evento ancora più speciale. Da un lato, i CUPRA Padel Ambassador, alcuni tra i migliori giocatori di padel al mondo, provenienti direttamente dalla Spagna, hanno dato spettacolo in campo. Franco Stupaczuk (Stupa), Delfina Brea (Delfi), Juan Tello (El Gato) e Javier Garrido (Garrido) si sono sfidati ed esibiti sotto gli occhi ammirati degli spettatori.

Inoltre, il rinomato allenatore Miguel Sciorilli ha condiviso preziosi consigli tattici e tecnici con i partecipanti al torneo, che hanno subito messo in pratica i suggerimenti ricevuti da questi maestri del padel. Ma la sorpresa più entusiasmante è stata il confronto tra alcune leggende del calcio italiano e i campioni del padel. Demetrio Albertini, Nicola Amoruso, Alessandro Budel, Esteban Cambiasso, Vincent Candela e Luca Marchegiani hanno condiviso il campo con i giovani idoli del padel, dando vita a uno spettacolo di altissimo livello agonistico e dimostrando il legame naturale tra calcio e padel.

Questo legame è stato celebrato con passione e dedizione, tanto che ha trovato una connessione naturale con CUPRA. Il marchio, fin dall’inizio, ha abbracciato il fenomeno in crescita del padel, diventato molto più di una semplice moda. I numeri parlano chiaro: oltre 1.200.000 persone appassionate di questo sport, più di 450.000 praticanti regolari e oltre 7.000 campi di padel in Italia, una cifra destinata a crescere ancora.

Infine, come marchio automobilistico, CUPRA non ha mancato di offrire un’esperienza di guida unica. Con una flotta di CUPRA Formentor e Formentor VZ a disposizione dei circa 300 ospiti, concorrenti, ambasciatori e VIP provenienti da ogni angolo dell’Italia, l’esperienza di guida è stata una componente fondamentale dell’evento sportivo.