VIDEO
Cerca video
NOTIZIE 23 APRILE 2024

L'ippopotamo maschio era in realtà femmina, sorpresa allo zoo di Osaka in Giappone

Gen-chan, l’ippopotamo che da sette anni vive all’Osaka Tennoji Zoo in Giappone, non è un maschio, bensì una femmina. Lo ha scoperto incredibilmente proprio lo zoo nipponico che per anni è stato convinto di avere tra i suoi animali l’esemplare maschile della specie che però, per alcuni comportamenti, ha destato non pochi sospetti tra il personale della struttura che, a sorpresa, si sono ritrovati invece con una femmina in più.

L’ippopotamo maschio era una femmina

La sorprendente scoperta è stata fatta negli scorsi giorni a Osaka, presso l’Osaka Tennoji Zoo dove il personale della struttura ha fatto i conti con un errore che affonda le sue radici a latitudini ben più lontane. Gen-chan, un simpatico esemplare di ippopotamo che per tutti era maschio, infatti, da sette anni è una delle attrazioni per grandi e piccini che però, contro ogni “carta d’identità” ha svelato solo successivamente il suo sesso.

Arrivato nel 2017 dallo zoo messicano Africam Safari dove aveva visto la luce cinque anni prima, l’esemplare è sempre stato catalogato come maschio e nessuno mai si era accorto del suo reale genere. All’Osaka Tennoji Zoo, infatti, avevano sempre creduto ai colleghi messicani sulla parola, credendo che fosse un maschio perché così gli era stato presentato da Africa Safari.

Ma alcuni comportamenti “strani” hanno portato gli addetti della struttura a indagare più approfonditamente e a scoprire, incredibilmente, l’errore portato avanti per anni e anni. E alla fine Gen-chan si è mostrata a tutti per quello che è realmente, una bellissima femmina di ippopotamo di ormai 12 anni.

I comportamenti che hanno ingannato

Ma com’è possibile confondere un ippopotamo maschio con uno che in realtà è femmina? Va specificato che capire il reale sesso degli ippopotami non è del tutto semplice in quanto non è così immediato capirlo solo guardando attentamente i genitali.

Infatti i maschi di ippopotamo non hanno uno scroto e i loro testicoli non scendono al di fuori della cavità addominale, il pene rimane ritratto all’interno del corpo quando non è eretto e la maturità sessuale arriva attorno ai sette anni. E anche i genitali delle femmine sono nascosti.

Gen-chan, che era arrivata in Giappone nel 2017 all’età di cinque anni, non aveva inizialmente destato alcun sospetto sul suo sesso, ma successivamente non tutti all’Osaka Tennoji Zoo erano convinti fosse un maschio. Infatti, osservandolo bene, l’animale non faceva nulla di tipicamente maschile per un ippopotamo.

Una portavoce ha spiegato all’agenzia di stampa AFP che tra le altre cose Gen-chan non spargeva le sue feci intorno a sé usando la coda, come fanno generalmente i maschi di ippopotamo per marcare il proprio territorio, né rivolgeva alle femmine di ippopotamo dello zoo dei richiami di accoppiamento.

Se a tutto questo viene anche sommato il fatto che gli addetti alla cura degli ippopotami non erano mai riusciti a vedere genitali maschili, per quanto di per sé non fosse risolutivo, il quadro è sembrato abbastanza chiaro.

L’esame che ha svelato l’errore

E come è stato possibile allora capire se fosse maschio o femmina? Semplicemente con un test genetico commissionato a un’organizzazione esterna. Esame che ha appurato che Gen-chan è una femmina.

Lo zoo ha quindi deciso di non cambiare il suo nome e ha fatto sapere che alla luce di questa esperienza d’ora in poi eseguirà controlli indipendenti sul sesso dei suoi nuovi animali per evitare che succeda di nuovo qualcosa del genere.

11.936 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...