VIDEO
Cerca video
BUONO A SAPERSI 26 MAGGIO 2024

Multa da 80mila euro per le conchiglie: quanto si rischia in spiaggia

In California un’ignara mamma è stata multata per 89mila dollari a causa di un gesto compiuto dai suoi figli. I bambini, pensando di raccogliere conchiglie sulla spiaggia di Pismo, hanno invece colto decine di vongole, illegali da pescare nello stato americano senza un’apposita licenza. “Quella multa ha rovinato il nostro viaggio”, ha affermato la donna che, dopo l’incidente, si è assicurata di spiegare ai suoi figli la differenza tra una vongola e una conchiglia e ha aggiunto: “Adesso sanno che in spiaggia è meglio non toccare nulla”. In effetti, ogni anno, sono tantissime le sanzioni che vengono emesse anche in Italia a coloro che vengono trovati a prelevare conchiglie, sabbia o altri suppellettili naturali in un’area protetta.

I figli rubano le conchiglie dalla spiaggia: multa monstre alla mamma

Nel caso della California, la mamma è stata multata perché non ha prestato attenzione ai cartelli in spiaggia che avvisavano i bagnanti delle conseguenze della raccolta delle vongole. In quell’area il divieto è stato istituito per proteggere le vongole e garantire che possano raggiungere una dimensione sufficiente per riprodursi. “Dobbiamo lasciarle raggiungere i 4 pollici e mezzo in modo che possano deporre le uova”, ha spiegato il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica. Per fortuna la multa è stata poi ridotta a 500 dollari, grazie a una sentenza del giudice della contea di San Luis Obispo.

In Italia è vietato raccogliere le conchiglie dalla sabbia?

Anche in Italia è illegale raccogliere le conchiglie così come stabilito dall’art.1162 del Codice della Navigazione. Il testo stabilisce che “chiunque estrae arena, alghe, ghiaia o altri materiali nell’ambito del demanio marittimo o del mare territoriale ovvero delle zone portuali della navigazione interna, senza la concessione prescritta nell’articolo 51, è punito con la sanzione amministrativa”.

Questo divieto è stato introdotto per preservare l’ecosistema. La legge italiana non vieta di maneggiare e giocare con la sabbia o con le conchiglie ma proibisce che questi elementi naturali vengano prelevati dal loro ambiente per essere portati a casa propria, dove diventano suppellettili, o ricordi delle vacanze. Già diverse ordinanze regionali vietano la raccolta, l’utilizzo e la vendita, ad esempio, dell’acqua di mare.

Quale multa si rischia in Italia se si portano via le conchiglie

Coloro che portano via le conchiglie da una spiaggia possono essere punite con una multa che va dai 1.549 euro ai 9.296 euro. Questo perché gli elementi marini appartengono al Demanio dello Stato e svolgono una fondamentale funzione di salvaguardia dell’ecosistema e delle spiagge, scongiurandone la costante erosione, per esempio come i nastri di sabbia da non toccare.

In passato la pena per questo tipo di reato era addirittura ben più grave con la detenzione anche fino a un periodo di 2 mesi. Solo dal 1999, invece, la sanzione è diventata puramente di natura economica. Ma perché le conchiglie sono così importanti per l’ecosistema?

Questi gusci sono utili per la sopravvivenza dei molluschi. Anche se le conchiglie sono vuote, sgretolate o rotte, continuano a essere fondamentali per la salvaguardia della spiaggia perché ne impediscono l’erosione in quanto i loro frammenti vanno ad arricchire la sabbia, irrobustendola e fissandola. Perciò è importante che restino dove vengono trovate per non intaccare negativamente l’ecosistema.

5.719 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...