VIDEO
Cerca video
FAI DA TE 06 FEBBRAIO 2024

Capi ingialliti: 9 trucchi per farli tornare bianchi

Nel tempo i capi bianchi possono tendere ad ingiallire. Scopriamo insieme 9 rimedi fai-da-te per farli tornare splendenti.

1. Dentifricio

  • In una bacinella versate un intero tubetto di dentifricio sbiancante contenente bicarbonato e perossido;
  • aggiungete 60 g di lievito chimico in polvere, 50 g di sale e mezzo litro d’aceto;
  • mescolate sino a quando il composto non sarà schiumoso;
  • mettete i capi in ammollo per almeno 3 ore;
  • sciacquate sotto acqua corrente fredda.

2. Latte freddo

Anche col latte freddo si può far tornare un capo ingiallito bianco e luminoso.

  • Versate in una bacinella 500 ml di latte, 125 ml di acqua e 6 cubetti di ghiaccio;
  • immergete i capi e lasciate in ammollo per almeno un’ora;
  • infine, lavate gli indumenti come d’abitudine e metteteli ad asciugare.

3. Limone

  • Versate in una bacinella 1 litro d’acqua bollente con 2 limoni a fettine;
  • immergetevi i capi da sbiancare e lasciate in ammollo per mezzora;
  • una volta passato il tempo, lavate in lavatrice come di norma.

4. Sale e limone

Questo è un metodo molto efficace sulle macchie di sudore:

  • versate in una bacinella 2 litri d’acqua calda;
  • aggiungete il succo di 3 limoni, 1 cucchiaio di sale e 60 ml di detersivo per panni;
  • mescolate il tutto e mettete i capi in ammollo per circa 2 ore;
  • ultimo passaggio, risciacquate con cura.

5. Bicarbonato di sodio e limone

Questi ingredienti, assieme, si rivelano un efficace trattamento antimacchia e antibatterico.

  • In una bacinella piena d’acqua calda versate 60 ml di succo di limone e 100 g di bicarbonato;
  • immergete i capi, lasciandoli in ammollo per un’ora;
  • poi, lavate e lasciate asciugare.

6. Aceto di vino bianco

Le nostre nonne lo sanno bene, l’aceto di vino bianco è un ammorbidente naturale. Non solo: è anche in grado di prevenire l’ingiallimento dei bianchi. Tutto merito della sua parte acida, che penetrando nelle fibre rimuove i residui che alterano il colore.

  • In un bicchiere versate in parti uguali aceto e detersivo per lavatrice;
  • versate il tutto nella vaschetta apposita dell’elettrodomestico e procedete col lavaggio.

7. Acqua ossigenata

  • Mescolate 125 ml d’acqua con 125 ml d’acqua ossigenata al 3%;
  • aggiungete la soluzione ottenuta nella vaschetta del detersivo della lavatrice;
  • procedete col lavaggio classico.

Macchie localizzate ostinate? Pretrattate la macchia col composto e poi lavate come d’abitudine.

8. Detersivo e acqua ossigenata

Questa tecnica è particolarmente consigliata nel caso di capi in lana.

  • Versate in una bacinella 2 litri d’acqua e aggiungete 60 g di detersivo per delicati e 60 ml d’acqua ossigenata;
  • mettete i capi in ammollo per mezzora e risciacquate.

9. Acqua ossigenata e ammoniaca

Dotatevi di guanti e non ricorrete a questo rimedio per i capi delicati.

  • In una bacinella versate 1 litro d’acqua, 60 ml di acqua ossigenata e 4 gocce di ammoniaca;
  • lasciate i bianchi in ammollo per 10 minuti, risciacquate e procedete col lavaggio preferito.

60.226 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...