Jaguar, la pluripremiata è più desiderabile che mai

Il produttore britannico presenta la nuova versione del SUV elettrico I-Pace, caratterizzato da un nuovo frontale e una maggiore autonomia elettrica

Cinque anni e non sentirli. Anzi. Per Jaguar I-Pace, il compimento del quinto compleanno è corrisposto con un restyling capace di renderla ancora più accattivante e desiderabile che in passato.

Il SUV elettrico del produttore britannico, vincitore di diversi premi e riconoscimenti nel corso di questo quinquennio (tra i quali il titolo di “Auto dell’anno 2019”), si candida così a rafforzare il proprio ruolo di punto di riferimento in uno dei segmenti destinati a crescere maggiormente nel corso dei prossimi anni. Per riuscirci, il SUV elettrico Jaguar si presenta con un frontale tutto nuovo, un’autonomia estesa e dotazioni più ricche.

Un frontale (quasi) del tutto nuovo

Sul fronte dell’estetica, il Jaguar I-Pace MY 2024 si presenta con un frontale rinnovato, caratterizzato da una finitura più semplice e lineare. Merito della nuova griglia, che abbandona il vecchio motivo a losanghe a favore di un design decisamente più levigato e caratterizzato da una colorazione Atlas Gray.

Cambio tinta anche per le finiture del paraurti anteriore, quelle inferiori delle portiere e del diffusore posteriore. Se nel modello precedente erano in Gloss Black ora sono in tinta con il corpo vettura, così da semplificare e rendere più elegante il design del veicolo. Tutti i cerchi di serie, infine, sono diamantati.

Scattante e tecnologico

Sul fronte delle prestazioni, il Jaguar I-Pace conferma quelle già eccellenti del passato. Grazie a un powertrain che sviluppa una potenza complessiva di 400 cavalli, il SUV elettrico del produttore britannico scatta da 0 a 100 chilometri orari in 4,7 secondi, toccando la velocità massima (limitata elettronicamente) di 200 km/h.

Vista laterale trequarti della Jaguar I-Pace
Fonte: Comunicato stampa
Il SUV elettrico britannico vuole continuare a essere un punto di riferimento per il segmento, con nuove soluzioni estetiche e tanta tecnologia a bordo

Anche dentro l’abitacolo, ovviamente, è la tecnologia a farla da padrone. L’innovativo e avanzato sistema di infotainment Pivi Pro consente di gestire agevolmente tutte le varie funzionalità dell’auto. La compatibilità con Alexa (introdotta a febbraio dello scorso anno) consente di interagire con il SUV elettrico tramite semplici comandi vocali, mentre Apple CarPlay e Android Auto permettono di sincronizzare il telefonino con il sistema di infotainment e avere libero accesso alle app più importanti installate sul telefonino.

Autonomia maggiorata e sistema di ricarica sempre più veloce

Grazie ad alcuni accorgimenti tecnici è stato poi possibile aggiungere qualche chilometro di autonomia a parità di capacità del sistema di accumulo. Il battery pack da 90 kWh della Jaguar I-Pace è ora capace di garantire un’autonomia di 477 chilometri con singola carica (calcolato in base agli standard del ciclo WLTP), con sistemi di ricarica veloce che garantiscono oltre 120 chilometri di percorrenza in poco meno di 15 minuti.

Jaguar I-Pace MY 2024: disponibilità e prezzo

La nuova versione del SUV elettrico Jaguar può essere già prenotata presso la rete di concessionari del produttore britannico. La Jaguar I-Pace è disponibile in due diversi allestimenti: R-Dynamic SE e R-Dynamic HSE. Il primo ha un prezzo di listino di 96.400 euro; il secondo, invece, parte da 104.500 euro. Prezzi ovviamente destinati a salire nel caso si aggiungano pacchetti e optional, ma già la dotazione di serie è piuttosto ricca (comprende, tra le altre cose, cerchi in lega da 20 pollici e Black Exterior Pack; sedili sport in DuoLeather: controllo adattivo della velocità di crociera con sterzo attivo).