VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 06 APRILE 2024

Pianta erbe e frutta per fare i cocktail in casa in poche semplici mosse

Il giardinaggio può essere molto più che un passatempo rilassante. Se sei un amante dei cocktail, potresti trovare entusiasmante l’idea di creare il tuo giardino “da cocktail”. Oltre a offrire freschezza e genuinità, un giardino così concepito può fornire gli ingredienti essenziali per arricchire le tue bevande con aromi e sapori unici. Vediamo quindi i trucchi per creare un giardino pensato per i cocktail, quali aromi ed erbe sono più adatti per i tuoi drink e gli abbinamenti perfetti di frutta per cocktail indimenticabili.

Come creare un giardino “da cocktail”: i trucchi

Lo scopo di un orto non si limita solo a fornire erbe e verdure fresche per la tua cucina. Se hai una passione per i cocktail, considera il tuo giardino come un’estensione del tuo bar. Qui, puoi coltivare una varietà di erbe, frutta e persino spezie che daranno vita alle tue creazioni. Per creare un giardino efficace per cocktail da fare in casa, ci sono alcuni trucchi da tenere a mente.

Le erbe giocano un ruolo fondamentale nei cocktail, aggiungendo profumi e aromi unici. Quando pianifichi il tuo giardino, considera sia le erbe come salvia e rosmarino, che le erbe come basilico e coriandolo. Organizzale in modo strategico, magari creando una spirale di erbe, per massimizzare lo spazio e proteggere le varietà più delicate. Ricorda che alcune erbe possono prosperare solo in determinate stagioni, quindi potresti voler considerare un giardino al chiuso per prolungare la loro disponibilità durante tutto l’anno.

Non dimenticare le piante arbustive e gli alberi da frutto che possono arricchire i tuoi cocktail con sciroppi profumati e ingredienti freschi. Queste piante possono aggiungere un tocco di magia alle tue creazioni. Anche se richiedono più spazio e tempo da dedicare alla cura, i loro frutti e fiori possono trasformare radicalmente i tuoi cocktail.

Quali aromi e quali erbe sono più indicati per i drink

Nella creazione di cocktail artigianali, la scelta delle erbe giuste può fare la differenza tra un drink mediocre e uno straordinario. Menta, basilico, rosmarino, timo: le possibilità sono infinite e dipendono dal gusto personale e dall’ispirazione del momento. È importante essere selettivi e scegliere erbe fresche e di alta qualità per ottenere il massimo sapore. Ricorda che la menta può diffondersi rapidamente, quindi è consigliabile piantarla in contenitori sicuri.

Le spezie come lo zenzero, la curcuma e il rafano offrono un’ulteriore dimensione ai tuoi cocktail. Questi ingredienti aggiungono calore e complessità alle tue bevande. Anche se richiedono un po’ di pazienza e cura, possono essere una preziosa aggiunta al tuo giardino da cocktail.

Che frutta usare per i cocktail: tutti gli abbinamenti

La scelta della frutta giusta può trasformare un cocktail banale in un’esperienza sensoriale indimenticabile. Fragole, lamponi, melograni, agrumi: la lista è lunga e variegata. Scegli la frutta di stagione per ottenere il massimo sapore e freschezza.

Inoltre, non sottovalutare il potere delle verdure nei cocktail. Peperoni, piselli, zucca: ingredienti insoliti che possono sorprendere e deliziare il palato. Sperimenta con combinazioni curiose e lascia che la tua creatività guidi le tue creazioni.

6.828 visualizzazioni
Chiudi
Caricamento contenuti...